Oggi Kaba Corapi ci propone la sua versione di baccalà cacciuccato……..provatelo anche voi a replicarlo a casa …..e diteci com’è andata

Ingredienti

Filetto di baccalà

Salvia

Olio Extravergine d’oliva

Sedano

Carota

Cipolla

Aglio

Pomodoro fresco

Peperoncino

Procedimento

Prendiamo i filetti di baccalà e priviamolo della pelle, che utilizzeremo in una fase successiva. L asciughiamo e lo facciamo cuocere in oliocottura a 70 gradi per circa 10/12 minuti (il trancio è di circa 200 grammi). Prendiamo il baccalà e facciamo raffreddare l’olio, nel frattempo prendiamo un tegame con evo e cipolla carota sedano ed aglio, facciamo sudare delicatamente sino a che aglio e cipolla non divengono traslucidi, a quel punto togliamo l’aglio, aggiungiamo per qualche minuta la salvia e poi il pomodoro frullato privato dei semi interni e la facciamo cuocere per 10 minuti. Poi aggiungiamo un paio di cucchiai d’olio del baccalà che si è freddato, per concludere raggiungiamo il baccalà per altri 5 minuti aggiungendo un po di peperoncino.

Il consigli di Kaba Corapi per impattare prendiamo una fetta di pane leggermente abbrustolita su cui poggiamo il baccalà, il sugo di pomodoro e la pelle del baccalà appena fritta.