Possiamo usare diversi tagli di manzo per questa ottima ricetta

8 costole/puntine/biancostato di manzo o vitellone
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
1 foglia di alloro
1 cucchiaio di pepe bianco in grani
1 rametto di rosmarino
2 bicchieri di vino rosso
4 carciofi
1 limone
sale
olio extravergine

 

Mettere in un tegame la carne , le verdure mondate e tagliate grossolanamente. Aggiungete le spezie, un cucchiaino di sale e coprite a filo con acqua fredda. Mettetere sul fuoco a fiamma alta e quando inizierà a bollire, abbassate e cuocete per 20 minuti.

Nel frattempo preparate abbondante acqua fredda con limone e pulite i carciofi eliminando le foglie più esterne e la peluria interiore. Tagliateli a fettine sottilissime e metteteli nell’acqua acidulata.

Scolare la carne e le verdure tenendo da parte il brodo e nella stessa pentola mettete un cucchiaio d’olio. Quando sarà ben calda scottate la vostra carne da tutti i lati per fare una crosticina dorata. Aggiungete le verdure e dorate anch’esse.

A questo punto aggiungete il vino e lasciatelo ridurre completamente fino a farlo caramellare. Poi aggiungete nuovamente il brodo che avrete regolato di sale. Infornate la pentola coperta da carta forno a 160° per una mezz’ora.

Mentre le vostre costole cuociono, scaldate una padella e scottate velocemente i vostri carciofi con poco olio, a fiamma altissima, dovranno essere croccanti fuori e quasi crudi all’interno. Regolate di sale e di pepe e metteteli a scolare su carta assorbente. La carne sarà pronta quando l’osso si staccherà facilmente dalla polpa e se cosi non fosse prolungate la cottura ancora qualche minuto.

Adesso siete pronti, servite la carne ben scolata con la sua salsa ben filtrata e i carciofi croccanti.