Santomiele Uova

Santomiele sempre al passo con i cambiamenti sociali e culturali della nostra complessa civiltà, ha sentito il bisogno di realizzare una nuova linea dedicata al cioccolato, destinata ad un pubblico più attento alla qualità del made in Italy in tutte le sue declinazioni.
L’ispirazione è sempre legata alla bellezza dei nostri paesaggi mediterranei “Cilentani” Spezie, frutta essiccata, arance e mele vengono incastonate a mano su un cioccolato extra 70% dal bouque’ di aromi, ampi e persistente.

Con la nuova  creazione di Bobo (uovo di cioccolato alle arance amare), e di Milo (uovo di cioccolato alle mele annurche) .  E’ un progetto ad edizione limitata e numerata , saranno realizzati solo 300 esemplari .

 

 

La Santomiele nasce dal sogno di due giovani cilentani nel 2000. Antonio Longo  e  Corrado Del Verme sono amici fin da adolescenti, con la Santomiele in pochi anni hanno rivoluzionato il modo di lavorare e trasformare i fichi, imponendo una filosofia e un marchio a livello internazionale.

Scelgono maestri artigiani che lavorano i fichi con maestria, accuratezza e antica sapienza, e ciascuno svolge la lavorazione del frutto al proprio banco per una produzione limitata, rispettando una tradizione che si declina nella fattura artigianale e nel rispetto del passato.

La Santomiele con il suo modello di impresa sostenibile, è riuscita a gettare le proprie fondamenta sulla valorizzazione delle risorse umane e dei prodotti locali, obiettivi dell’agenza 2030 lanciata dalle Nazioni Unite e culminata nell’adozione di una risoluzione ONU approvata dall’Assemblea Generale nell’aprile 2017.         

 

 

Laureato in Economia, ha poi conseguito un MBA presso lo Stoà. Lavora in Enel Green Power dove si occupa di pianificazione e controllo . Dal 2010 scrive su diversi blog di economia e finanza (Il Denaro,...

Leave a comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.