Nicoletta Matrone ha abbracciato la filosofia macrobiotica giapponese di Muchio Kushio, secondo cui scegliendo i cibi giusti in base alla propria condizione fisica, si può migliorare la salute.

Oggi la chef Matrone ci propone il risotto lilla agli asparagi.

Ricetta per 6 persone

Manteca per risotto 

300 gr di cavolo cappuccio viola tagliato a pezzi

un gambo di sedano

una carota

una cipolla oppure porro

alloro

olio extravergine di oliva e semi

Preparare un brodo di verdure con sedano, carote e cipolle aggiungendo il cavolo cappuccio viola, una foglia di alloro e sale. Cuocere 15/20 minuti. Otterremo un brodo di un bel colore lilla. Raccogliere il cavolo viola lessato edemulsionarlo nel blender con qualche cucchiaio di olio evo e di semi, sale e pepe. Il brodo lo useremo per cuocere il riso.

Cottura del riso

500 gr di riso semintegrale

1000 gr di brodo vegetale preparato precedentemente

Vino bianco

sale

olio evo

Scaldare l’olio in una pentola, fare tostare il riso, irrogare con vino bianco e fare evaporare, aggiungere brodo man mano che viene assorbito.

Verdure di primavera

1 mazzo di Asparagi

porro

olio evo

sale

pepe

Scegliere verdure o legumi di primavera che si preferisce usare noi useremo gli asparagi (ma è possibile usare ad esempio, piselli o fave fresche ecc.). Pulirli togliendo la parte coriacea con un pela patate, tagliarli a rondelle avendo cura di tenere le punte un po’ lunghe. In un tegamo far appassire del porro, poi aggiungere gli asparagi a rondelle, saltarli fino a cottura ma lasciandoli croccanti. Per piselli e fave sbucciarli e saltarli in padella con lo scalogno, sale e pepe. Con gambi o le bucce di scarto è possibile fare un brodo da utilizzare per la cottura del riso.

Mandorle (opzionale)

Tagliare delle mandorle con pelle a lamelle, farle tostare 20 minuti a 120 gradi in forno.

Impiattare

succo di limone (opzionale)

zenzero (opzionale)

sciroppo di riso (opzionale)

Quando il riso si avvicina alla cottura, aggiungere la manteca di cavolo viola, qualche goccia di limone, sciroppo di riso e zenzero se piace. Impiattare all’onda appoggiando sopra le verdure primaverili e le mandorle tostate. È possibile aggiungere del burro di mandorle per la mantecatura per un gusto più ricco.