FICOSFiliera Corta Siciliana, è una rete di imprese che organizza un sistema di distribuzione regionale basato sulla decentralizzazione e sull’uso efficiente e sostenibile delle risorse della rete di produttori e consumatori di cibo sano.

FICOS è nata nel giugno del 2020, è il luogo d’incontro tra domanda e offerta, una casa comune per produttori e consumatori di cui prendersi cura insieme. I principi su cui si basa sono: collaborazione, coproduzione, filiera corta, agricoltura biologica e contadina, garanzia partecipata, sostenibilità ambientale, prezzo equo e trasparente, governance partecipata e responsabile.

Irene Carrara è una delle anime di Ficos, al momento sono otto gli imprenditori agricoli che si sono esposti contribuendo alla sua creazione, ma tante sono le richieste di partecipazione da parte di altri produttori.

L’obiettivo è creare un sistema di garanzia partecipata di comunità in cui ciascun attore può verificare, tramite la conoscenza diretta, la qualità delle persone che si avvicinano alla rete.

Aggregando l’offerta e la domanda, si potranno soddisfare sia le domande dei singoli che domande consistenti come ad esempio quelle delle mense scolastiche.

Ciò sarà possibile:

  • Creando una rete regionale di punti di distribuzione
  • Valorizzando le risorse interne alla rete (ad esempio mezzi di trasporto, magazzini, risorse umane, punti vendita)
  • Partecipando alla declinazione italiana del progetto internazionale Open Food Network, che fornisce una piattaforma informatica open source per l’aggregazione degli ordini multi-livello.
  • Diffondendo la cultura della collaborazione del consumo critico e dell’agroecologia, anche attraverso la partecipazione al progetto Sicilia Che Cambia.

Se anche tu vuoi avere un ruolo in Ficos, vai sul sito www.ficos.org e acquista dei buoni spesa per avviare il progetto!