Diciamolo, il motivo per cui amiamo il vino non è legato come prima cosa alla salute ma alla voglia di goderne, ai sensi, al puro piacere.

E già questo è il beneficio di partenza che ci piace prendere in considerazione quando si tratta di salute, come concetto strettamente legato alla felicità (o alle sfumature che più vi si avvicinano).

Oggi però abbiamo voluto scavare un po’ più a fondo nelle scoperte della scienza medica e vedere in che cosa il nostro calice di vino (ma quello buono, ben inteso) ci aiuta a star bene, al di là delle ormai ben note qualità antiossidanti e benefici cardiocircolatori.

Secondo noi, una volta letti questi sette punti, non solo ti stupirai ma aprirai la prossima bottiglia (oppure riempirai la tua cantina con le nostre proposte in promozione).

Ad esempio, forse ancora non sai che…

#1 – Il vino aiuta a perdere peso e/o a tenerlo sotto controllo

31_01_2016_02

Sorpresa, sorpresa! Il vino (in particolare quello rosso) secondo una ricerca del Massachussetts Institute of Technology è un alleato nel controllo del peso e nella perdita di quei chili che non fanno bene alla salute e al colesterolo.

Questo perché possiede il resveratrolo, un elemento della buccia dell’acino d’uva (e dei frutti rossi) e che farebbe assorbire il 40% di grassi in meno e  a cui si attribuiscono anche funzioni antitumorali.

Ancora più circostanziata la Washington State University che indica chiaramente dosi (un calice) e il momento della giornata adatti ad avere questo effetto, cioè la sera, sul tardi.
Dai, adesso che lo sai non puoi negare che la vita sia un posto migliore!

Se sei a regime per qualunque motivo,
consulta la nostra selezione di vini adatti a chi è a dieta.

#2 – Il vino combatte la stanchezza

31_01_2016_03

Sempre il resveratolo aiuta a combattere stati fisici di stanchezza e apatia dovuti a stress, cambi climatici, meteoropatia, sindrome pre-mestruale.
Attenzione ad una cosa però: il resveratolo spesso si perde nei processi produttivi, soprattutto se prevedono l’utilizzo di molti solfiti. Per cui per avere effetti benefici di questo tipo, la qualità del vino è importantissima.

(E affidandovi alla nostra cantina, siete in una botte di ferro, per altro piena).

#3 – Il vino stimola gli ormoni per godere a pieno della vita

31_01_2016_04

Ora, non ci serve proprio una ricerca universitaria per sapere che il vino ci fa sentire istantaneamente meglio, soprattutto dal momento che da anni facciamo le cavie umane per dimostrarlo in modo empirico.
Ma di fatto la scienza ribadisce quello che sappiamo: bere con moderazione vino di buona qualità porta al rilascio di endorfine, che ci aiutano a percepire meglio odori (di aria, cibo, persone) e sapori.

#4 – Il vino previene e rallenta l’invecchiamento

Dato che sappiamo tutti che la vitamina E contenuta nel vino rosso è un antiossidante e previene molte malattie cardiovascolari, il fatto che il buon vino rosso faccia bene anche alla pelle e rallenti l’invecchiamento cellulare proprio grazie a questa vitamina è facilmente desumibile. Ma meglio appuntare anche l’ovvio.

#5 – Anche il vino bianco fa bene al cuore e ai reni.

31_01_2016_05

A sancire il valore salvifico anche del vino bianco, invece, sono le università di Milano, Pisa e Torino, che hanno riscontrato l’efficacia dell’acido caffeico (presente nei buoni bianchi) nella protezione del sistema cardiovascolare e nella protezione della salute ed efficienza dei reni.

#6 – Il vino bianco aiuta la memoria

Ed ecco un altro punto per la rivalutazione in chiave salutista del vino bianco: Secondo uno studio (ancora in corso d’opera) dell’Università di Reading (Regno Unito), il vino bianco e lo champagne contengono componenti che, se assimilati e metabolizzati con una certa costanza, migliorano la capacità di ricordare e mantenere i ricordi nitidi più a lungo.

31_01_2016_06

#7 – Aumenta la curiosità verso tutto

Secondo un recente studio di hubgrape, effettuato su cavie umane invitate a cena e sottoposte alla somministrazione dei migliori vini salentini della nostra cantina, le persone che si interessano di vino e della cultura del buon bere sono interessate anche ai viaggi, al buon cibo, parlano di politica con cognizione di causa, hanno aneddoti interessanti da raccontare e spesso se li inventano anche.

Unisciti al nostro gruppo di ricerca scientifica e dicci quali sono i benefici che il buon vino ha su di te! 😉

31_01_2016_07

www.hubgrape.com