Il mondo dei “superfood” cresce ogni giorno di più, uno degli ultimi arrivati è la  con l’introduzione/scoperta di la lucuma, un frutto autoctono Peruviano. La parte esterna è di colore verde ma una volta aperto ricorda un po’ l’avocado, con un seme liscio marrone scuro e una polpa di colore giallo ambrato, tendente al dorato quando matura.

È conosciuta come l’”oro degli Inca”, possiede straordinarie proprietà salutari e benefiche già note ai popoli precolombiani. Ha un bassissimo  indice glicemico, quindi è particolarmente consigliato ai diabetici, inoltre è anche priva di glutine così che risulta adatta alla dieta dei celiaci . La polpa è ricca di sali minerali quali ferro, fosforo, calcio e potassio.

La caratteristica principale di questo frutto è la presenza del principio della niacina, che svolge un ruolo importante nel tenere a bada il colesterolo e i trigliceridi nel sangue. Tale enzima aiuta anche a rafforzare il nostro organismo, rendendolo più energico e più efficiente nella produzione di energia.

Recenti studi hanno anche dimostrato i potenti effetti antiossidanti e antinfiammatori della lucuma: una conferma di quanto avveniva già in passato, dove le popolazioni andine si servivano del frutto per guarire le ferite.
Questo frutto può essere mangiata cotta o cruda ma vista la sua consistenza farinosal’ideale è comprarla in polvere per usarla come dolcificante naturale non solo per yogurt e bevande ma anche nella preparazione di torte, biscotti, gelati. Data l’alta presenza di amido è un ottimo addensante per dolci – qualora abbiate un frutto molto maturo dal sapore deciso – o di vellutate, creme e salse nel momento in cui il frutto è ancora un po’ indietro e gradite una leggera tendenza dolce nella vostra ricetta.

Ecco una semplice ricetta a base di lucuma.

LA RICETTA: BAVARESE ALLA LUCUMA
Ingredienti per 6 persone
6 lucuma di media misura, mature e pelate (circa 400 grammi)
100 gr di zucchero semolato
4 uova
250 gr di panna da montare
1/2 tazza di acqua o latte a piacimento
2 cucchiai di estratto di vaniglia

Esecuzione
Frullate la lucuma con un goccio di latte o acqua in modo che venga un composto liscio e cremoso.
Sbattete le uova con metà dello zucchero, la vaniglia e unitevi la frutta. In un pentolino sciogliete la restante parte di zucchero con un mezzo bicchiere d’acqua così da creare uno sciroppo. Montate gli albumi a neve e durante l’operazione versatevi a filo lo sciroppo di zucchero che avete ottenuto. Montate la panna in un recipiente molto freddo. Una volta pronti gli ingredienti unite prima gli albumi al composto di frutta, ricordandovi di mescolare sempre dal basso verso l’alto e infine la panna montata. Riponete in freezer per 3-4 ore prima di servire. Come decorazione, potete usare della granella di pistacchi, mandorle pelate o nocciole tostate.