È la sua prima linea di prodotti, direttamente selezionati dallo chef stellato e racchiusi sotto il marchio IO Pietro D’Agostino. L’obiettivo è ricercare i migliori sapori made in Sicily, che impreziosiscono anche la cucina del ristorante La Capinera a Taormina.

«L’idea è quella di gustare i sapori dentro il locale e portarli a casa, se si vuole, con uno spirito che abbraccia ricercatezza e semplicità» furono le parole rilasciate da D’Agostino al nostro magazine.

La proposta spazia da un olio Nocellara dell’Etna a un vino passito di Pantelleria doc. E poi c’è la pasta, precisamente mezzo pacchero, realizzata con grani siciliani. Incuriositi, abbiamo approfondito le caratteristiche dei prodotti citati.

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA – NOCELLARA DELL’ETNA

L’olio extravergine e biologico viene estratto da olive di alberi di Nocellara dell’Etna, con piante di ulive dell’età di 40 anni, su suoli argillosi ricchi di minerali in Contrada Grottafumata, nel comune di Randazzo. Un paesaggio unico, ricco di manti erbosi di acetosella, avena selvatica e borragine. La selezione per IO Pietro D’Agostino viene raccolta manualmente, riposta in sacchi di juta, durante la prima settimana di novembre. Il raccolto riposa per una notte in grandi recipienti forati ricoperti di erba. L’identità di questo olio è ben manifesta con profumi e sapori erbacei, ricordi di pomodoro e carciofo. In bocca una chiara tendenza dolce riprende sentori di frutta secca, fra i quali spicca la mandorla.

io pietro d'agostino_olio dell'etna

PIANA DELLA GHIRLANDA

La Piana della Ghirlanda, considerata il Giardino dell’isola di Pantelleria, è il tratto terminale del pavimento della caldera di antichissimi vulcani di enorme ampiezza, formatosi in un periodo che va dai 120.000 ai 50.000 anni fa. Circondata da coste coperte di vegetazione spontanea e da rocce affioranti, ha una sua costituzione pianeggiante creata naturalmente da eventi alluvionali. La sua posizione a sud-est dell’isola fa si che ci siano notevoli escursioni termiche fra il giorno e la notte. Il terreno sabbioso, in parte pomice, assorbe e mantiene la brina che si forma, linfa vitale per la pianta della vite. La vite di Zibibbo produce in questa zona un’uva molto aromatica e con una buona acidità. Il colore giallo del vino trasmette tutta l’eleganza del territorio. Il suo bouquet sa di frutta matura con sentori di pesca bianca.

io pietro d'agostino_piana della ghirlanda

MEZZI PACCHERI DELLA VALLE DELL’ALCANTARA

Questa pasta nasce grazie al rispetto dei più nobili canoni di produzione e dalla scelta di un grano di esclusiva coltivazione siciliana, impastato a freddo con l’acqua delle sorgenti della Valle dell’Alcantara, area protetta dell’omonimo Parco Regionale alle pendici del Vulcano Etna. Il microclima, la flora e le fresche sorgenti che sgorgano ricche fanno di questa parte della Sicilia un territorio unico, sia per la bellezza naturalistica, sia per la generosità e bontà dei suoi prodotti. L’impasto mantenuto a bassa temperatura, passa in trafile al bronzo. La lentezza dell’essiccazione garantisce la completa e uniforme evaporazione dell’acqua della pasta.

io pietro d'agostino_mezzi paccheri

MEDITERRANIO

Il nuovo liquore ideato dallo chef Pietro d’Agostino è un’essenza mediterranea, realizzata in esclusiva dal liquorificio siciliano Giardini d’Amore® – Liquori. È un liquore che, come il dolce e avvolgente abbraccio di una donna, profuma di fiori di zagara, gelsomino, rosa, lavanda e scorza di limone Interdonato IGP.
Un liquore dal gusto generoso e travolgente, rotondo e morbido, delicato ed elegante che al naso si rivela intenso, armonico ed equilibrato, con una piacevole sensazione di freschezza.