One of a kind – Lollipop Design, idea nata da Anna Crippa e Martina Cavallo, ha fatto della sua vocazione quella di personalizzare lollipops e dolcetti con la stampa di diversi tipi di grafiche e immagini realizzati a mano, utilizzando isomalto al posto dello zucchero (per avere così un basso impatto sul livello di glucosio) e, nel caso dei lollipop, anche della carta di riso, completamente sugar free e stampata con inchiostro alimentare.

La voglia però di sperimentare e creare qualcosa di più ampio e ambizioso, le ha portate ad avviare INK EAT: un nuovo progetto che prevede la personalizzazione di una vasta gamma di alimenti e bevande, come macarons, marshmallows, milkshakes e molto altro.

A metà strada tra il prodotto food e il gadget, Ink Eat sviluppa il concept avvalendosi di strumenti di ultima generazione.

In pochi secondi foto e immagini a colori vengono stampati su prodotti a scelta con inchiostro alimentare che non altera naturalmente il delizioso sapore del nostro delizioso macarons.

In occasione del Fuorisalone, INK EAT – il nuovo progetto per personalizzare prodotti alimentari in modo immediato, creativo ed esclusivo – sarà presente al Milan Design Market, uno dei principali eventi di Isola Design District dal 17 al 22 aprile.

 

Tutti i visitatori, infatti, presso il Design Bar potranno personalizzare al momento macarons e marshmallow, tortine monoporzione come brownies, carrot cake, red velvet e un tortino vegan mele e cannella. Ma non solo food! Si potranno, infatti, personalizzare anche i milkshakes.

Ma come è funziona? È molto semplice: basterà scegliere l’immagine preferita tra quelle proposte ispirate alla moda e al design e in pochi secondi verrà stampata sul prodotto scelto con inchiostro alimentare, senza alterare il gusto, et voilà!!!!

Laureato in Economia, ha poi conseguito un MBA presso lo Stoà. Lavora in Enel Green Power dove si occupa di pianificazione e controllo . Dal 2010 scrive su diversi blog di economia e finanza (Il Denaro,...

Leave a comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.