Petto d’anatra “non all’arancia”…:)

INGREDIENTI

2 petti d’anatra
1 cucchiaio di aceto (meglio se di lampone)
4 scalogni
80 g di miele
4 mele

Cuocere i petti d’anitra per 10 minuti mettendo il lato “pelle” sul fondo. Togliere un po’ di grasso e cuocete per 10 minuti l’altro lato.
Togliere i petti e fate rosolare gli scalogni tritati nella stessa padella. Aggiungere l’aceto e il miele. Caramellate gli scalogni (si può anche aggiungere una fetta di “pain d’épices” tritata con un cucchiaio d’acqua).
Mettere i petti d’anatra e fateli riscaldare, poi tagliateli a fette in un piatto da portata e versatevi la salsa. Servite il tutto con delle mele cotte.

Laureato in Economia, ha poi conseguito un MBA presso lo Stoà. Lavora in Enel Green Power dove si occupa di pianificazione e controllo . Dal 2010 scrive su diversi blog di economia e finanza (Il Denaro,...

Leave a comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.