Federica Squadrilli  è  italiana e vive a Londra con suo marito, suo figlio e il loro bellissimo bassotto fauve de bretagne, ama mangiare fuori e scrivere, il  suo blog PastaBites nasce da queste due passioni. 

Italian Food Lovers in the World

Abbiamo intervistato Federica: 

Ciao, come nasce la tua passione per la cucina?

Sono nata e cresciuta a Napoli, il cibo ha sempre fatto parte della mia vita. Degli anni ‘70 e ‘80 ricordo sia gli orrori come il purè di patate in fiocchi e i sofficini, ma anche le chiacchiere e pizzette col pomodoro fatte a mano da mia nonna e i pranzi al ristorante con la famiglia; poi i primi tentativi in cucina con mia sorella quando eravamo teenager (la pasta con le noci, diventò un classico). Mia sorella è food writer di professione, insomma, è una passione familiare

Perché il nome “pastabites”?

Me lo suggerì mio marito, inglese. ‘bites’ vuol dire morsi ma il nome può anche riferirsi alle recensioni che faccio, che all’inizio, erano un po’ cattivelle. Imparai presto la lezione, e adesso non mordo più!

Come viene percepita la cucina italiana a Londra?

Da sempre, molto amata e anche rispettata, direi. Negli ultimi anni la cucina regionale è diventata molto popolare e si è fatta conoscere; molti ingredienti sono diventati di uso comune anche tra chef e cuochi inglesi (la ‘nduja per esempio)

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qual è il piatto italiano che riscontra più successo a Londra?

Oltre la pizza, di recente la pasta. Vanno di moda sia i ristoranti di sola pasta sia, ora che questi ultimi sono chiusi, la consegna di pasta fresca per posta! Con tanto di sughi e condimenti.

Quali sono i prodotti e i piatti che ti piacciono di più della cucina inglese e che consiglieresti a tutti gli italiani di provare?

Il Sunday Roast è davvero fantastico, ovviamente se fatto bene. In genere prevede pollo arrosto, maiale o il classico roast beef, servito con patate arrostite nel grasso d’oca, carote, verdure di stagione, la famosa gravy (la salsa fatta con il sugo della carne) e uno Yorkshire pudding, una specie di brioche salata cotta al forno, croccante fuori e morbida dentro.

Tra i prodotti forse la Worcestershire sauce, molto versatile per dare sapore a soffritti, stufati e tanto altro.

Sei di Napoli, qual è il piatto che porti nel cuore?

Gli struffoli, senza dubbio. Li mangerei tutto l’anno!

Nuovi progetti per il tuo blog?   

Spero di tornare presto a recensire ristoranti! Ma anche parlare di più di viaggi, un’altra delle mie grandi passioni

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

Andare in Asia per sei mesi, per fare immersioni nelle acque meravigliose del Pacifico del Sud dalla Micronesia fino alle Solomon Islands. Da sola.