Per sopperire alla carenza di personale qualificato nel settore dell’arte bianca, molto risentita nel Regno Unito, lo scorso 18 ottobre, a Lancing, piccola cittadina del West Sussex, in Inghilterra, è stata inaugurata la OPEN (organizzazione pizzaioli napoletani all’estero).

Nasce da un’idea dello Chef napoletano Vincenzo Fiore ed il suo socio Saverio Mela, entrambi imprenditori in loco, che hanno deciso di riunire le rispettive competenze per trasmettere l’arte della vera pizza napoletana in Inghilterra.

La scuola è patrocinata dalla Regione Campania ed un accordo con il college GBMET di Brighton è stato siglato, per lo svolgimento delle lezioni in sede, che saranno impartite ai giovani studenti interessati.

Una grande opportunità di lavoro e di carriera in un settore, oggi, carente di personale qualificato. Parteners dell’iniziativa alcune delle migliori aziende italiane che forniranno alla scuola il meglio dei loro prodotti per il confezionamento di una pizza come tradizione comanda:

  • Farina Molino Scoppettuolo
  • Pomodoro La Torrente
  • Mozzarella Latticini Orchidea
  • Forni MP Michele Pilla

Maestri pizzaioli arriveranno anche  dall’Italia per trasmettere il loro sapere ai giovani studenti inglesi: Saverio Ciampi, già campione del mondo di pizza e di pizza freestyle, vice-presidente dell’AGTI (associazione grani tradizionali italiani),

Gennaro Tommasino del ristorante/pizzeria Bellini di Napoli, Christian Riccio del ristorante La Capannina di Riano, Roma.

Nei prossimi giorni un sito internet della scuola sarà online per tutte le specifiche informazioni e modalità di iscrizione ai corsi.

www.open-courses.co.uk