Siglata la joint venture fra Alce Nero e Roncadin che darà il via alla produzione di prodotti biologici surgelati di altissima qualità e ad alto contenuto di innovazione

 

 

Milano, 16 aprile 2019 – Si è costituita Alce Nero Freddo S.p.A., nuova azienda che produrrà e commercializzerà prodotti surgelati biologici che fanno riferimento al paniere di prodotti e materie prime Alce Nero. A comporla sono per il 70% Alce Nero S.p.A., azienda di agricoltori e trasformatori biologici dal 1978, e per il 30% Roncadin S.p.A., che dal 1992 produce pizze surgelate per il mercato nazionale e internazionale.

 

Il Presidente di Alce Nero S.p.A. Arturo Santini, in carica dal 2018, ha esordito ribandendo l’identità e il modello di business di Alce Nero: “La nuova alleanza con Roncadin promuove un modello imprenditoriale evoluto, originale ed esemplare in ottica di “reti di imprese” che fa leva sulla forza produttiva di aziende storiche leader nei propri settori di attività, nel rispetto della missione e dei valori del marchio Alce Nero “

 

“La partnership con Alce Nero è un progetto in cui Roncadin crede fortemente e che ci permetterà di sviluppare e rafforzare le reciproche sinergie nel settore Frozen sull’importante segmento del biologico – ha proseguito Dario Roncadin, Presidente di Alce Nero Freddo S.p.A e Amministratore Delegato di Roncadin S.p.A – Per noi Alce Nero è un partner con cui condividere valori di sostenibilità, territorialità, politica del personale e dei collaboratori. Per quanto riguarda la pizza che abbiamo sviluppato, si tratta di un prodotto innovativo con solo uso di lievito madre vivo, 24 ore di lievitazione e materie prime italiane. Ed è anche green, perché realizzato nel nostro polo produttivo di Meduno (PN), che è lo stabilimento di pizze surgelate più recente di tutta Europa, costruito secondo criteri di ecosostenibilità e alimentato al 100% con energia proveniente da fonti rinnovabili certificate”.

 

L’obiettivo della joint venture tra Alce Nero e Roncadin è entrare nel comparto surgelato avviando la produzione di prodotti biologici di altissima qualità e ad alto contenuto di innovazione dove tra i plus di prodotto spiccheranno l’utilizzo di materie prime biologiche italiane e la valorizzazione della filiera del “Latte Fieno STG” prodotto da vacche foraggiate per il 75% con erba fresca o essiccata (fieno). Il “Latte Fieno STG” in particolare sarà utilizzato per i primi due prodotti di punta della produzione: le pizze surgelate prodotte con mozzarella bio da “Latte Fieno STG” e il gelato.

 

La gamma ALCE NERO FREDDO si comporrà inizialmente di:

 

  • PIZZE SURGELATE (aprile 2019): Pizza Margherita, Pizza Verdure;
  • FARINATA DI CECI E FOCACCIA (giugno 2019);
  • GELATI (giugno 2019): nei gusti cioccolato, stracciatella, yogurt, fragola;
  • VERDURE SURGELATE (settembre 2019): tra cui piselli, spinaci, broccoli, carciofi, e ancora minestrone leggero, minestrone tradizionale, zuppa cereali e legumi, tutti preparati a partire da ingredienti biologici e italiani.

 

 

Obiettivo della joint venture – ha proseguito l’Amministratore Delegato di Alce Nero S.p.A Massimo Monti – è rispondere alle nuove esigenze del mercato proponendo una gamma ad alto valore aggiunto e di servizio di prodotti pronti surgelati, sommando le specifiche esperienze dei partner che concorrono allo sviluppo della nuova offerta Alce Nero Freddo. L’obiettivo commerciale di Alce Nero Freddo è di entrare in un segmento dal forte potenziale di crescita, quello del prodotto surgelato, dove il bio ha un peso del 1,3% sul totale del mondo freddo (vs peso del bio sul totale food del 3,5%); intercettare consumatori bio che sono “heavy consumer” di surgelati; colmare la lacuna rappresentata dall’assenza di una marca bio di riferimento che aiuti a sviluppare il valore del segmento freddo.”

 

Costituire un sistema imprenditoriale innovativo e vincente per Alce Nero S.p.A significa poter valorizzare al meglio le qualità distintive dei due partner: per Alce Nero continuare quindi a costruire un sistema che sia filiera per produrre alimenti biologici buoni e dalla provenienza certificata, che consenta inoltre di convertire sempre più terre al biologico, per Roncadin dare valore al proprio know – how nel settore del freddo e la tensione costante verso l’innovazione di prodotto. 

 

Alce Nero

 

Alce Nero è il marchio di agricoltori e trasformatori biologici impegnati dagli anni ’70 nel produrre cibi buoni, frutto di un’agricoltura che rispetta la terra e la sua fertilità. Da 40 anni Alce Nero percorre la strada del biologico: si dedica alla produzione di un cibo proveniente da campagne libere da erbicidi e pesticidi, custodite e coltivate ogni giorno con rispetto. Un’agricoltura di tradizioni immutate e di innovazione, in equilibrio tra nuove tecnologie, sperimentazione di ricette ed ingredienti, e i rigorosi disciplinari che il biologico autentico impone. I prodotti biologici Alce Nero, quasi trecento, sono semplici e quotidiani. Sono prodotti che non hanno dimenticato il gusto, il piacere di riunirsi attorno alla stessa tavola, di essere condivisi. I prodotti coltivati e trasformati in Italia, così come quelli del biologico Fairtrade. Prodotti biologici, tutti. Tutti in equilibrio con la terra. 

 

 Roncadin SpA

 

Roncadin SpA con sede a Meduno (Pordenone), nasce nel 1992 per la produzione di pizza italiana di qualità per la grande distribuzione nazionale ed internazionale. Oggi in azienda lavorano oltre 600 persone e il fatturato 2018 è stato di 104 milioni di euro. Pizze e snack sono realizzati con un esclusivo metodo brevettato e con l’impiego del 100% di energia sostenibile.