Non è la prima novità per le barrette KitKat. Nestle spesso lancia nuovi sapori da provare, come le barrette al limone (in edizione limitata per la catena Asda) e il KitKat Chunky al Cheesecake.

In Giappone avevano anche prodotto una gamma bizzarra di sapori in edizione limitata, ispirati agli ingredienti del sushi: tonno, ricci di mare e uova. Ma è con la pink version che potrebbero far breccia in tutti i consumatori.

La particolarità, però, sta nel fatto che la sfumatura con la quale sarà possibile trovare in commercio nel Regno Unito dal 16 aprile le barrette KitKat non è dovuta all’aggiunta di un colorante. Il segreto è nell’utilizzo di fave di cacao selezionate dalle quali viene estratta una sostanza in grado di donare la speciale colorazione che prende il nome di Ruby, rubino, ai gustosi snack. Le menti dietro a questa innovazione alimentare sono quelle dell’azienda di cioccolata svizzera Barry Callebaut.

Oltre agli occhi, anche il palato avvertirà la differenza nella miscela utilizzata per il cioccolato rosa. Le note di sapore saranno fruttate con una dolcezza leggermente inferiore a quella del cioccolato al latte. Il tutto grazie all’utilizzo di una polvere estratta durante la lavorazione del cacao. La scoperta di questa quarta varietà di cioccolato dopo quella bianca introdotta dalla Nestlè 80 anni fa era stata annunciata già nel mese di settembre del 2017.

“Sappiamo che un nuovo tipo di KitKat è davvero un grande evento e siamo entusiasti di poter offrire un diverso tipo di cioccolata per i fan di KitKat” ha dichiarato Alex Gonnella, di Nestlé Uk, che ricorda: “Il cioccolato Ruby è una grande innovazione in pasticceria e siamo molto orgogliosi che KitKat sia il primo grande marchio nel Regno Unito a presentare questo nuovo eccitante cioccolato”.