Il suo blog, la sua pagina Facebook e il suo profilo Instagram sono una delle tante interpretazioni che ha dato alla sua passione per il food: il profumo, il sapore, la consistenza e il carattere di ogni ingrediente se sapientemente dosati fanno il modo che una ricetta diventi un capolavoro.

Con la partecipazione a Tutto Food Milano nel 2017 ha aggiunto al suo curriculum da Food Blogger una nuova esperienza, quella della reporter! Grazie a quell’esperienza le si è aperto un mondo: il mondo delle fiere, degli eventi, delle aziende e dei loro prodotti. Ha iniziato a conoscere persone appassionate, persone che ogni giorno mettono il loro impegno e la loro energia nel produrre e promuovere i propri prodotti e così fa anche lei: quando incontra un’azienda che le piace accetta di parlare dei loro prodotti, di utilizzarli nelle sue ricette e di condividere il loro costante impegno attraverso i suoi canali social.

Ha iniziato ad organizzare lezioni di cucina durante gli eventi, negli showroom di aziende che producono cucine, a collaborare con piccoli produttori durante le fiere per fare showcooking e cucinare live delle mie ricette con i loro prodotti!

Da pochi giorni ha vinto il Premio per la “MIGLIOR PERFORMANCE DI COMUNICAZIONE SOCIAL alla seconda edizione di VI.VITE

Insomma, non si annoia mai!

L’abbiamo intervistata:

Ciao Laura, come nasce la tua passione per la cucina?

La mia passione per la cucina nasce dalla tradizione culinaria di famiglia, dai viaggi in giro per il mondo,da tutti i ristoranti in cui ho mangiato, dalle ricette di famiglia, dalla cultura per il cibo e dalla passione per i diversi ingredienti.
La famiglia di mia mamma è Toscana doc e quella del mio babbo è un mix fra l’Emilia e il Piemonte, tutte regioni che hanno fatto della propria cultura enogastronomica un vero e proprio valore!

Quando e come hai iniziato a scrivere di food?

Sono diventata blogger un po’ per gioco: quando ho aperto la pagina Facebook Laura e le sue ricette volevo solo condividere le ricette che preparavo a casa, condividerle perché in tanti mi chiedono ricette, consigli e dritte per risolvere delle cene con ingredienti apparentemente non abbinabili!

Poi a Maggio 2017 ho partecipato a Tutto Food Milano come reporter dell’evento e mi si è aperto un mondo! 

Ho incontrato le aziende, parlato con loro, provato i loro prodotti, intervistato i titolari, i direttori marketing e commerciali, ho iniziato a capire davvero quanto il mondo del Food & Beverage sia incredibile e variegato!

Me ne sono innamorata!

Essere una blogger che cosa rappresenta per te?

Essere una blogger rappresenta qualcosa che faccio solo per me, un’attività che mi soddisfa, che mi permette di gestire diverse attività insieme dalla preparazione delle ricette alla partecipazione agli eventi, dalla collaborazione con le aziende ai consigli di cucina ad amici e colleghi.

Da quando sono diventata food blogger vedo gli ingredienti con occhi diversi, percepisco i profumi e i sapori con un approccio differente, più attento, più selettivo.

Da dove nascono le ricette che presenti nel tuo blog?

Le mie ricette nascono dalle esperienze, dai viaggi, dai ristoranti in cui vado a cena, dai piatti che provo a casa degli amici e dai miei gusti personali.

Quando sono fuori casa fotografo i piatti, gli ingredienti, mi scrivo cosa mi è piaciuto di più e cosa invece no, spesso chiedo come è stato preparato un piatto e perché è stato scelto un ingrediente invece di un altro…insomma sono una cliente particolarmente attenta ed esigente ma credo sia normale quando a casa puoi mangiare altrettanto bene!

Quali sono gli ingredienti che preferisci usare?

Ortaggi, spezie e zenzero non mancano mai a casa mia!

Da poco è terminato Golosaria 2018, che esperienza è stata?

Golosaria 2018 è stata una vera e propria avventura! Ho incontrato delle persone interessanti, appassionate, desiderose di raccontare la storia della propria azienda e dei loro prodotti. 

Molte aziende a conduzione familiare, tradizioni ed esperienze tramandate per generazioni: credo che questa sia una ricchezza da difendere e da valorizzare al massimo.

Facciamo il gioco della Prova del cuoco: ci inviti tutti a cena cosa prepari?

Come antipasto preparerei le capesante alla vodka

https://blog.giallozafferano.it/lauraelesuericette/capesante-e-vodka-un-successo-assicurato/

Come primo piatto i miei spaghetti di zucchine con pomodorini e pesto

https://blog.giallozafferano.it/lauraelesuericette/spaghetti-di-zucchine/

In alternativa come secondo un salmone con cipollotti e zenzero

https://blog.giallozafferano.it/lauraelesuericette/salmone-al-latte-cocco-cipollotti/

E concluderei con un dolce: le mie mini cheese cake!

https://blog.giallozafferano.it/lauraelesuericette/mini-cheese-cake/

Alla fine un digestivo : acqua calda, salvia, limone e zucchero!

Nuovi progetti per il tuo blog?

Sto pensando di arricchire il blog con uno spazio dedicato agli eventi a cui partecipo, uno alla rubrica sulle ricette consigliate in base al contenuto dei frigoriferi di chi mi scrive, una sezione solo per le mie ricette, una con le recensioni sui prodotti che provo e sulle aziende che incontro…insomma vorrei creare qualcosa di personalizzato, un  ricco e utile!

Qual è il tuo sogno nel cassetto?

Vorrei aprire un locale in cui cucinare per chi non ha il tempo di farlo, non un ristorante ma piuttosto un take away ricercato, anche su ordinazione e magari anche un food track!

Uno spazio in cui organizzare lezioni di cucina e un luogo dove sperimentare e creare nuove ricette.