A dispetto del nome, ho scoperto i prodotti genuini dell’agriturismo Orrido di Pino ad Agerola

  • Agriturismo Orrido di Pino
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Gmail
  • Agriturismo Orrido di Pino - Agerola
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Gmail
  • Patate al forno
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Gmail
  • Misto carne, pollo, salsiccia, manzo
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Gmail
  • Ravioli ricotta e pomodorino giallo
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Gmail
  • Frittura di fiori di zucca
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Gmail
  • Melanzane sott'olio
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Gmail
  • Frittura mista
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Gmail
  • Antipasto mozzarella di Agerola e affettati
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Gmail


Ho voluto scoprire il Sentiero dell’Orrido di Pino, che al dispetto del nome è uno dei luoghi più caratteristici della Costiera Amalfitana, precisamente tra Agerola e Furore dove nei secoli l’uomo ha realizzato ampi terrazzamenti coltivati con vigneti producendo uva di altissima qualità che rende famosa il vino della Costa d’Amalfi Dop.

Una piacevole camminata tra tornanti, canyon, pareti rocciose, alcuni ruderi di antichi mulini che conduce sull’altro versante fino a Furore, in località Pino senza particolari pendenze. Un tour piacevole, semplice adatto a tutti.

Al termine della piacevole passeggiata, ho prenotato presso l’agriturismo Orrido di Pino ad Agerola, da anni attivo con case vacanze, ma ora attivo anche come struttura per la ristorazione. In realtà è un concetto un po’ più ampio, in alcune zone come la costiera amalfitana e sorrentina queste strutture possono essere considerate come alberghi diffusi, perché i moduli abitativi sono distribuiti su più livelli e in più spazi. Pranzare o cenare presso l’agriturismo Orrido di Pino è una esperienza piacevole, la sensazione che ho avuto è stata quella dei primi agriturismi di 20 anni fa, quando potevamo considerarli i primi avamposti del chilometro zero, coltivazione, produzione e consumazione tutto in un unico luogo. In oltre 20 anni gli agriturismi si sono trasformati in ristorazione tradizionale, resta la location tipica, ma i prodotti sono commerciali, così come i costi. Tutto questo non avviene per giusta scelta presso l’Agriturismo Orrido di Pino, dove la frutta viene servita direttamente prendendola dai vigneti intorno ai tavoli o raccolti sugli alberi.

Ma andiamo con ordine, per prima cosa è molto semplice raggiungerlo, Agerola è famosa per le sue mucche e il suo latte, da cui una importante produzione di latticini, ma è anche il crocevia per la costiera amalfitana. Si raggiunge quindi con semplicità, ma ricordate che il sabato e la domenica soprattutto nei periodi estivi sarà necessario trovare percorsi alternativi per il traffico.

Agriturismo Orrido di Pino
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Agriturismo Orrido di Pino

Arrivati in località San Lazzaro ad Agerola, non preoccupatevi per il posto auto o moto, sono disponibili è ben segnalati dai cartelli, lungo la discesa che porta all’agriturismo. Vi sono quindi ampi spazi gratuiti riservati ai clienti. Per i bambini o le persone anziane, consiglio di accompagnarle fino all’inizio della stradina che conduce all’agriturismo, evitando la ripida strada, anche se sono poche decine di metri risulta scomoda.

L’agriturismo è su due livelli, ha una sala interna ed una esterna. In estate i tavoli vengono posizionati sotto al pergolato, per un massimo di 30 posti, all’interno in inverno un piccolo ma accogliente spazio per proteggervi dal freddo.

Al secondo livello, uno spazio per sgranchirsi le gambe tra un piatto ed un altro o per tenere a bada i più piccoli. In estate sono presenti alcuni lettini prendi sole, diventano essenziali e molto richiesti al termine del pranzo.

Il Menù e il costo come un tempo

E’ importante la prenotazione e conoscere il menù del giorno prima di presentarvi, si perchè sia internamente (in inverno) che esternamente (estate) i posti totali disponibili sono al massimo una trentina. Non è molto ampio ma l’esperienza che avrete è come quella degli agriturismi di un tempo, con costi incredibili considerando la quantità, qualità e varietà dei prodotti offerti.

Antipasto mozzarella di Agerola e affettati
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Antipasto mozzarella di Agerola e affettati

Come dicevo il menù è fisso ed è pari mediamente a 25 euro per persona, ma comprende una vastissima varietà di portate. Copre una buona parte delle richieste e dei palati, dai vegetariani ai vegani, anche se questi dovranno adattarsi. Il menù prevede un ampio antipasto, sia nelle quantità che nella varietà di prodotti offerti. Essendo prodotti provenienti dall’agriturismo stesso variano a secondo della stagionalità. Si va dal classico fritto all’italiana, agli affettati, alle mozzarelle ovviamente di Agerola, fino alle melanzane preparate in vari modi.

I primi piatti dell’Agriturismo Orrido di Pino

Ravioli ricotta e pomodorino giallo
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Ravioli ricotta e pomodorino giallo

Il menù prevede due assaggi di primo piatto ben diversi tra loro e ovviamente sempre diversi. Il termine “assaggio” non è corretto, potete considerare due primi piatti in piena regola, serviti in comodi centrotavola dove servirsi nelle giuste quantità.
Nel mio caso ho assaggiato degli ottimi ravioli ricotta e pomodorino giallo, davvero ben equilibrati nelle quantità, il pomodorino giallo più delicato del tradizionale rosso è una scelta giusta per non alterare il sapore della ricotta e del raviolo. Il secondo primo piatto invece una eccezionale pasta alla norma, melanzane, pomodoro e fior di latte, abbondante altro che assaggio.

I secondi piatti dell’Agriturismo Orrido di Pino

Misto carne, pollo, salsiccia, manzo
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Misto carne, pollo, salsiccia, manzo

Il secondo è sempre accompagnato da più contorni, nel mio caso, brace mista di carne accompagnate con insalate e patate al forno.

La cottura della carne è perfetta, viene servito solitamente pollo, una buonissima salsiccia con finocchietto e una fettina di carne che varia a seconda delle disponibilità. Spesso la cottura della salsiccia è il tallone d’Achille di molti ristoranti, perché richiede maggiore tempo, pertanto viene servita o fredda (cotta con largo anticipo) o cruda quando viene cotta con le altre tipologie di carne. In questo caso sono stati davvero bravi nelle tempistiche. L’insalata è davvero varia, c’e’ di tutto, mentre le patate al forno sono superlative, croccanti e gustose.

Vino e Acqua sono inclusi nel menù e nel prezzo

Nei 25 euro a persona sono comprese le bibite, dalla Coca Cola, all’aranciata, fino al vino, bianco o rosso che viene servito al tavolo e rifornito ai tavoli a richiesta o appena viene terminato. Vino che risulta essere di buona qualità e molto forte, pertanto lo consiglio solo a chi ovviamente non dovrà guidare.

La frutta, i dolci, il caffè e l’ammazza caffè

La modalità con cui viene servita la frutta è del tutto originale. Vi troverete il personale tra i tavoli sotto al pergolato, per raccogliere uva e frutti di stagione. Vengono raccolti in cesti, lavati e serviti al tavolo. Un modo davvero originale e trasparente per fornire i prodotti davvero a chilometro zero.
I dolci sono sempre possibili con doppia scelta, dal creme caramel, alla ricotta e pera, a quella di mirtilli ecc… potete volendo anche chiedere un doppio assaggio, vi verrà fornito.
Non manca il caffè e l’ammazza caffè tra i tanti amari disponibili.

In conclusione come dicevo l’agriturismo Orrido di Pino vi trasporta in tutt’altra epoca, in un ambiente confortevole, tra i monti tra Agerola e Furore dove un tempo mulini ormai in rovina ma ben visibili, producevano e trasformavano le prelibatezze di quelle terre, tutto racchiuso in un menù fisso, ma vario ed abbondante e un costo di ben altri tempi.

Agriturismo Orrido di Pino – Agerola in breve:

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Via Pino, III traversa numero 11, Agerola (Napoli)
Telefono:  349.1538726
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Aperto post lockdown covid-19, ho aggiunto questo simbolo nelle mie descrizioni perché alcuni locali non hanno riaperto dopo l’emergenza covid, pertanto ritengo giusto segnalare.
Automobile
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Ha posti riservati ben visibili grazie ad appositi cartelli per i clienti. Sia per le auto che per le moto.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Posti disponibili nel parcheggio riservato ai clienti, lungo la discesa che porta all’agriturismo non è consigliabile parcheggiare le moto.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Accetta pagamenti in contanti e con carte di pagamento.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
La connessione 4G è appena sufficiente per tutti i gestori, non ci sono problemi per la normale telefonia, ma c’e’ un WIFI disponibile all’interno del locale.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Aperto a pranzo e nei giorni lavorativi.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Rapporto qualità prezzo come un tempo, servizio impeccabile, veloce e menù più che completo.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
All’interno della sala non è possibile fumare, all’esterno ovviamente ampi spazi.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Lo spazio sia esternamente che internamente è un po’ ridotto, non ci sono rumori particolari o musica, ma è spesso utilizzato da gruppi di famiglie che inevitabilmente chiacchierano in modo animato.