Sempre alla ricerca di nuovi prodotti, per la realizzazione delle mie ricette, ho scoperto, di recente, l’AZIENDA AGRICOLA LANDINI, sita a San Protaso, Fiorenzuola d’ Arda, in provincia di Piacenza, magnifica terra dell’ Emilia Romagna. La Val Chiavenna, dall’omonimo torrente, conosciuta per i suoi fertili terreni argillosi, offre una grande possibilità di coltivazioni ed un’ottima esposizione al sole, con estensioni che vanno dalla pianura ai piedi della collina. Ivi, il terreno dell’azienda, si estende su 50 ettari ca.

La mia interlocutrice è la Sig.ra Chiara Mutti, giovane imprenditrice di successo, discendente del fu Sig. Fortunato Mutti, fondatore dell’azienda, nei primi del 1900. I suoi racconti, le tecniche ancestrali, la passione, i sacrifici  e l’amore per la terra ed i suoi frutti, mi hanno riportata indietro nel tempo, alle origini di mia madre e la vita in campagna  dei miei nonni materni. Mi racconta che i suoi avi erano coltivatori tradizionali di mais, frumento, pomodori ed erba medica, tipici, un tempo, della pianura padana. 

Nel corso degli anni, innumerevoli, furono le variazioni di percorso dovuti alla storia ed ai cambiamenti climatici, e solo  a partire dagli anni 90, l’azienda ritrova una nuova giovinezza ed identità, sotto la guida della Sig.ra Isma, mamma di Chiara, con un percorso “sans faute” di ritorno a quelle colture molto diffuse già nel periodo napoleonico. Chiara e tutta la famiglia, ogni giorno, vivono la terra con passione e dedizione. Anche dopo la laurea in Economia, non ha esitato nella scelta di Mamma Terra per il suo futuro e quello dei suoi figli.

Sposata con Francesco Bassani, ingegnere chimico,  mamma di due gemellini, si dedica all’azienda full time e trova anche il tempo di allestire stand, nei week-end, tra fiere e sagre, per pubblicizzare e vendere i suoi prodotti. Chiara e Francesco condividono la passione per la coltivazione. Si completano a vicenda, studiando e progettando, proiettati verso un futuro di qualità ed ecosostenibilità, necessari al nostro benessere e quello del pianeta.

In 4, insieme ai genitori di Chiara, si occupano di tutti gli aspetti della vita in azienda: dalla rotazione delle colture al marketing, è tutto un affare di famiglia. La filiera cortissima consente degli standard di alta qualità, per freschezza, rintracciabilità, zero stoccaggio e nessuna aggiunta di conservanti e coloranti ai prodotti.

Oggi, la Landini è leader italiana nel settore della coltivazione di piante dette oleaginose. Lo indica il nome stesso: è la categoria di piante dalla quale è possibile estrarre l’olio, classificate in modo diverso, in funzione della loro importanza, del tipo di olio prodotto e delle zone di produzione.

Nello specifico, l’Azienda Landini, è specializzata nella coltivazione di LINO e CANAPA SATIVA, tra le migliori del nostro territorio. Dotata di un impianto di spremitura meccanica a freddo, dal 2017, la famiglia Mutti, è in grado di produrre olio vergine, in tutta autonomia. I residui della spremitura vengono, poi, macinati e setacciati, permettendo la produzione di  farina di semi di canapa e di lino. Una filiera di produzione dei propri prodotti, interamente controllata, che garantisce una qualità, al 100%, superiore, ITALIANA, certificata KM 0 e VEGAN OK (prima certificazione etica per identificare tutti i prodotti vegani).

Lo sapevate che questi prodotti fanno del bene al nostro organismo? Vediamo insieme tutti i benefici ed alla fine dell’articolo, troverete qualche simpatica ricetta che ho messo a punto per voi.

FARINA DI SEMI DI LINO

Ricca di omega-3, proteine, calcio, ferro e minerali, contrasta le affezioni delle vie respiratorie. In cucina viene utilizzata per realizzare preparazioni, sia dolci che salate. Molto utilizzata nella cucina vegana come sostituto delle uova.

FARINA DI SEMI DI CANAPA

Contiene tutti gli 8 aminoacidi essenziali al nostro organismo ed è completamente GLUTEN FREE. Ricca di fibre, di omega3 e 6, di minerali, Vitamina E, rinforza il sistema immunitario, ha proprietà antiossidanti e previene i disturbi vascolari. Per gli impasti, si consiglia un max del 20% sul totale della ricetta. Si possono confezionare pasta, pizze e prodotti da forno vari.

OLIO DA SPREMITURA A FREDDO

Gli olii di semi di lino e di canapa, senza aggiunta di conservanti e coloranti, hanno un elevato contenuto di acidi grassi essenziali, antiossidanti, aminoacidi, vitamine e sali minerali, soddisfacendo il nostro fabbisogno giornaliero. Inoltre, controllano il tasso di colesterolo e puliscono le arterie. Ottimi risultati anche con l’utilizzo sulla pelle: anti-age, combatte dermatiti, herpes, psoriasi e micosi. Consiglio l’utilizzo a crudo per condire le vostre pietanze e beneficiare pienamente di tutti i nutrienti naturalmente presenti nel prodotto.

 

CANAFÈ®

Non mi resta che parlarvi del grande prodotto innovativo, vanto dell’Azienda Landini e frutto di uno studio approfondito ed accurato: il CANAFÈ.

Canafè è un marchio registrato, già molto ambito e copiato sul mercato. Una bevanda innovativa e dal gusto veramente stupefacente, che mi ha già conquistata. Nasce nel 2018 questo abbinamento tra semi di canapa sativa e chicchi di caffè macinati, scelti tra le migliori miscele sul mercato. Ne risulta una bevanda salutare, dal basso tenore in caffeina, quindi adatta a tutti. 

Studi e test nutrizionali sul prodotto finito, rivelano che la bevanda è ricchissima delle stesse proprietà dei semi di canapa con un aroma che ricorda un caffè leggero. Chi mi conosce, sa benissimo che sono una grande consumatrice di caffè, che durante la mia carriera ne ho assaggiati di diversi ed in varie parti del mondo e confesso che il Canafè mi ha stupita molto. Disponibile in tre versioni: MOKA, AMERICANO, ESPRESSO.

Pratiche le buste con zip apri e chiudi e bella l’idea di proposta di una confezione di 12 capsule, compatibili Nespresso, con una versione molto cremosa ed aromatica della bevanda.

Ho preparato il Moka nella classica macchinetta casalinga e sorseggiato, amaro, of corse, per captare tutto l’aroma ed il sapore. In effetti, sa di caffè, leggero come quello americano, con un retrogusto di nocciola, amarognolo, ma gradevole, e, soprattutto, non ho avuto le palpitazioni a berne una grande tazza. Test riuscito.

L’ho adottato e ci ho anche preparato un Tiramisù, particolare e strepitoso. Insieme al mio amico Chef Pizzaiolo Andi Iannaccone, abbiamo sostituito i savoiardi con dei tocchetti di impasto pizza alla canapa ed ho realizzato una crema al mascarpone con all’interno il Canafè. I clienti hanno adorato.

Abbiamo anche realizzato una pizza estiva, “LA MARITATA D’ESTATE”, con impasto realizzato miscelando la farina di canapa Landini, alla farina tipo 0 Reginella del Molino Scoppettuolo. Per la ricetta, mi sono ispirata alla famosa Minestra Maritata napoletana, proponendo una mia versione più fresca e light.

Visitando il sito dell’Azienda, vi troverete uno shop online, dove poter acquistare tutti i fantastici prodotti che ho annoverato. Come promesso, vi lascio questa ricetta di PESTO ESTIVO AI SEMI DI CANAPA. Molto fresco e salutare, è l’ideale per condire sia piatti caldi che freddi. I semi di canapa che ho utilizzato non sono decorticati, quindi, li ho prima leggermente tostati in padella e lasciati raffreddare, prima di aggiungerli al composto. ATTENZIONE: quando andrete a frullare gli ingredienti, i semi restano interi. Potete optare per un’astuzia. Inserite i semi in un mulino a pepe e macinati nel pesto, una volta pronto.

Vi occorreranno, per 4 persone, due gambi di sedano con le foglie, lavati, privati dei filamenti e tagliati a pezzi, 30gr di semi di canapa tostati, uno spicchio d’aglio, succo e buccia grattugiata di un limone, non trattato. Frullare nel bicchiere del mixer ad immersione o nel frullatore. Aggiustare di sale e pepe ed, infine, aggiungere olio di canapa oppure olio EVO. Con l’aggiunta di acqua e ghiaccio (ho provato), diventa un’ottima e rinfrescante bevanda estiva.

www.aziendaagricolalandini.it
www.canafe.it
info: isma.landini@libero.it