ExpoCook è una fiera, arrivata alla sesta edizione, dedicata al settore della ristorazione, in cui il gusto, in tutte le sue forme, è il protagonista indiscusso. Quattro giorni intensi, dal 9 al 12 MAGGIO 2022, all’insegna delle eccellenze enogastronomiche, tra degustazioni, assaggi, talk e cooking show rivolti non solo agli operatori del settore, ma anche a un pubblico di appassionati presso il Centro Fieristico Giotto a Palermo.

I numeri del Centro Fieristico Giotto di Palermo sono:

5 PADIGLIONI

  • 160 AZIENDE CONFERMATE

15,000 mq di AREA ESPOSITIVA

20,000 mq di PARCHEGGIO

È la fiera più importante del sud Italia dedicata al mondo del food, della ristorazione e dell’hotellerie in cui poter scoprire le ultime novità in materia di:

Attrezzature Professionali, Arredo indoor e outdoor, Complements e Tavola, Hotellerie, Food & Beverage, Bakery, Pizza e Pasta, Gelato e pasticceria, Coffee e tea, Macchine da caffè, Vending Machine, Software e gestionali, Packaging e Marketing.

Una quattro giorni che prevede un programma ricchissimo di eventi e interventi, ospiti di rilievo ed uno Special Guest d’eccezione: il pluripremiato Chef Heinz Beck, 3 stelle Michelin.

expocook heinz beck

Tedesco di nascita, Italiano d’adozione, arriva a Roma, nel 1994, al ristorante La Pergola del Rome Cavalieri Waldorf Astoria Hotel.

Sotto la sua guida, La Pergola ottiene dal 2001 le due stelle Michelin, nel 2004 il ristorante diventa il migliore dell’anno per la Guida BMW e dal 2005 ottiene  la terza stella Michelin,  le cinque forchette Michelin, i 4 cappelli nella guida de l’ Espresso, 95/100 in quella del Gambero Rosso e tre stelle del Veronelli. Chef Heinz Beck, onorerà e delizierà la platea con uno spettacolare cooking show, previsto martedì 10 alle ore 16h20.

EVENTI

12/05

Seminario PASTRY ARTS in collaborazione con la FIC (federazione italiana cuochi) e la WORLD CHEFS culinary competition.

expocook seminario pastry

11/05

Seconda edizione EXPOCOOK COCKTAIL SHOW in collaborazione con Associazione Bartending Sicilia Professional.

expocook gara di cocktail

9-10/05

1° CAMPIONATO DEL MONDO DI PIZZA A SQUADRE e INTERNATIONAL PIZZA CHALLENGE

expocook logo campionato pizza

Chiaramente, non poteva mancare un evento pizza in fiera e sono contenta di parlarne perché, in realtà, è molto diverso dagli altri campionati. Fortemente voluto dal giornalista, nonché organizzatore di eventi e speaker, Enrico Bianchini, volto noto e mondialmente conosciuto nel settore dell’arte bianca. Diverso, perché? Vi riporto, di seguito, la sua intervista, nella quale, ci spiega come nasce l’idea di un campionato a squadre e SPONSOR FREE, la sua visione di un mondo pizza più libero, più solidale, unito e “meritocratico“.

expocook enrico bianchini

“La  mia idea di creare qualcosa di originale, che prima non esisteva,  se non all’interno  di altri format, con più  categorie e con altre caratteristiche, si è materializzata in   una sfida internazionale, esclusivamente riservata  a  pizzaioli riuniti in team, coadiuvati, eventualmente, da uno chef consulente. L’ audace idea, iniziale , è  stata raccolta con entusiasmo dal patron dell’Expocook di Palermo, Fabio Sciortino, uomo capace e lungimirante, che ringrazio per la fiducia.

“Il format intende sviluppare lo spirito di gruppo ed il raggiungimento di un risultato positivo,  non individualista, ma  di collaborazione  tra  colleghi,  non necessariamente appartenenti alla stessa pizzeria o ristorante, favorendo, così, la comunicazione, la conoscenza e l’amicizia,  attraverso lo scambio di tecniche diverse di lavoro. Ogni squadra sarà composta da tre pizzaioli, provenienti da tutta l’Italia e da numerose altre nazioni. Con mia grande soddisfazione, c’è  stata grande adesione ed abbiamo raggiunto, in breve tempo, il numero massimo di iscritti imposto dagli organizzatori e dalle vigenti normative sanitarie. 34 team internazionali, 130 pizzaioli iscritti di cui 65 per il challenge per un totale di 210 pizze da giudicare. La giuria sarà composta da numerosi giudici provenienti da diversi paesi a cui faranno capo il Maestro pizzaiolo napoletano Don Antonio Starita e Luciano Sorbillo.

expocook antonio starita

Altra caratteristica di questo campionato del mondo sta nel fatto che si darà visibilità  mediatica a tutti,  premiando non solo i tre primi classificati di ogni categoria in gara,  ma anche tutti gli altri partecipanti, con la formula di “quarto ex aequo “, al fine di riconoscere ad ognuno lo sforzo e la passione verso il proprio mestiere, essendosi impegnato e messo in gioco; in poche parole, ci saranno alcuni vincitori ma nessun vinto. I primi, secondi e terzi classificati riceveranno una coppa, mentre, tutti i quarti ex aequo, saranno anch’essi chiamati sul podio e premiati con una medaglia, un attestato di partecipazione, 5 foto gratuite ed ulteriori 3 foto gratuite per ogni altra gara svolta.

Ho voluto fortemente un campionato sponsor free per  permettere a tutti i partecipanti di auto sponsorizzarsi, di mettere in evidenza, senza alcuna restrizione, marchi, loghi, sponsor personali, gruppi di appartenenza, associazioni ed attività commerciali, restando liberi di poter farsi finanziare i costi di partecipazione, in cambio di visibilità.”

Questo il messaggio positivo lanciato dal Bianchini con la speranza che il motto “la pizza unisce” possa diventare realtà. Da giornalista di settore freelance, ha collaborato con testate giornalistiche specializzate del settore pizzeria. Dal 2000 al 2010 è stato giudice di gara del famoso campionato di Salsomaggiore, diventato poi il Mondiale di Parma e tutt’ora invitato in Giurie di gare internazionali, forgiando una seria reputazione, diventando un punto di riferimento nel settore. Non tutti sanno che numerosi e famosi eventi dedicati alla pizza nascono dalle sue brillanti idee in materia, volendo mettere in risalto tutti gli aspetti dell’enorme sacrificio e passione perpetrato da chi esercita il mestiere di pizzaiolo in tutte le sue sfaccettature. Senza peli sulla lingua, cerca continuamente di apportare un serio contributo a tutte le problematiche che circondano il famoso disco di pasta e non lesina in buoni consigli per tutti i giovani che intraprendono questa carriera. Sua l’idea di coinvolgere il tristellato Heinz Beck in una competizione di pizza, progetto sviluppato, poi, dal Dott. Enrico Famà, da cui nacque il “Trofeo Heinz Beck”, una gara di cucina che si svolge ogni anno nel contest del Campionato Mondiale di Pizza a Parma, che ha per oggetto I primi piatti in pizzeria”, dando la possibilità a Chef, provenienti da tutto il mondo, di gareggiare, in concomitanza con i pizzaioli, nell’ottica di mettere in risalto il loro lavoro in un ristorante-pizzeria, spesso dimenticato dagli addetti ai lavori, idea accettata, con grande entusiasmo, dal famoso chef tristellato. Enrico Bianchini diventa, così, il noto speaker della maggior parte degli eventi pizza, nazionali ed internazionali, collaboratore ed organizzatore, nonché, coordinatore tecnico di giurie.

Ottimo lavoro, Enrico. Colgo l’occasione per ringraziarti della tua disponibilità e del tuo invito a far parte della giuria, che purtroppo ho dovuto declinare, rimettendo la mia presenza a questo fantastico evento per l’edizione 2023.

Ringrazio per la gentile concessione all’utilizzo delle fotografie ufficiali.

Angela D'Esposito

CHEF ANGELA D'ESPOSITO Chef Angelina, classe 1968, è di origini campane (sorrentine-salernitane). La sua carriera lavorativa inizia più di 30anni fa' in quel di Parigi. Curiosa di natura, amante...

Leave a comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.