Seeds&Chips 2017: Simbiosity presenta la ricerca sulle realtà innovative in Italia nel mondo agri-food

 

Simbiosity, l’azienda italiana che ricerca e valorizza le realtà innovative per accelerare la crescita delle grandi imprese, trasferendo idee, progetti e know-how all’industria italiana, ha partecipato a “Seed&Chips 2017 – The Global Food Innovation Summit” presentando la ricerca sulle realtà innovative in Italia nel settore agri-food.

Nel corso della manifestazione, a cui ha partecipato anche l’ex Presidente degli Stati Uniti Barack H. Obama, l’Amministratore Delegato Renzo Noceti ha illustrato per Simbiosity l’importante attività di integrazione delle principali startup sul mercato italiano con le imprese di medie/grandi dimensioni, che hanno necessità di accelerare il percorso di crescita nel mercato del food e della food innovation.

L’accurato studio condotto da Simbiosity e presentato a Seeds&Chips 2017 offre una panoramica imprevista e originale sull’innovazione anche in settori ancora percepiti come tradizionali, quali appunto quello agricolo e quello alimentare, e in particolare sulla valorizzazione di migliaia di progetti innovativi a rischio dispersione. “La nostra tecnologia di ricerca – ha dichiarato Noceti – capovolge la prospettiva più comune, partendo non dalle startup, ma dalle esigenze concrete delle aziende, che cercano “l’innovazione che c’è già”: non idee astratte, ma soluzioni reali e già disponibili per accelerare la trasformazione dei processi e ridurre il ritardo rispetto ai competitors e alle realtà internazionali”.

 

Infine, Noceti si è soffermato su alcuni esempi concreti, dimostrando la varietà di competenze, le diverse applicazioni pratiche e le tecnologie all’avanguardia, adoperate da realtà spesso sconosciute, ma fortemente innovative e capaci di garantire un cambio di passo alle aziende italiane.

 

Immagine in allegato: Renzo Noceti di Simbiosity a Seed&Chips 2017