Ti piace il vino ma non sei un super esperto?

Vorresti migliorare prima di (o senza) fare un corso da sommelier?

Prima buona notizia: esistono mille modi per far bene qualcosa (come bere vino) e goderne a pieno anche senza essere esperti.

Seconda buona notizia: ti stiamo per dare delle dritte su come scegliere il vino migliore per la situazione e la circostanza che stai vivendo, con dei piccoli metodi e guide.

Insomma, ti indichiamo degli strumenti pratici per guidarti nella scelta.

21_11_2016

Il metodo Hubgrape

Non potevamo non partire dalla nostra guida interattiva per scegliere il giusto vino in base alla tua persona, al tuo stato d’animo, alla situazione e alla compagnia.

La guida on line di Hubgrape è un metodo leggero, ironico ma efficace per farti capire che vino vuoi (e anche per farti capire che periodo stai vivendo, o come diciamo nel Salento “Cce sta passi”.) 

21_11_2016_2

Come si vede dalla grafica puoi selezionare l’inizio del “percorso”. 

Addentrati nelle circostanze descritte (da soli, in coppia, in compagnia, in famiglia ecc…) quindi scegli il o i vini adatti a te.

Oppure puoi iniziare il percorso di scelta sulla base di quello che devi mangiare:

Cliccando su “Cose da annaffiare” la guida di Hubgrape ti spiega come scegliere non solo sulla base della solita divisione carne-pesce-verdure, ma anche sui taglieri misti, per le scelte vegane e vegetariane e persino i vini migliori per quando sei a regime. 

La guida ti aiuta anche a selezionare i vini giusti sulla base della possibilità di spesa (sono tutti vini di ottima qualità, nessuna seconda scelta), oppure ti fa analizzare le caratteristiche delle persone cui vuoi regalare il vino per portarti alla scelta adeguata.

Insomma, questa guida è un viaggio che passa prima di tutto da te e della tua vita e da qui ti porta verso il vino più adatto a te.

Il giusto vino con le giuste App

21_11_2016_3

Per i momenti di “emergenza”, cioè ad esempio se sei al ristorante e non sai che vino scegliere, puoi affidarti alla tecnologia e alle App che grazie al tuo smartphone sono sempre con te.

Ne esistono diverse, per lo più in lingua inglese (ma non solo) e ti aiutano a riconoscere e recensire delle etichette, leggere consigli di altri utenti e community.

Una delle community più ampie è quella di Vivino (16 milioni di utenti). Basta fare una foto all’etichetta e leggere le recensioni. Stesso sistema per Delectable Wines e Wine searcher;  quest’ultima, oltre ad avere commenti e dritte di veri sommelier, ti dice anche dove poi trovare un determinato vino, nei pressi di dove ti trovi.

Hello vino invece ti dice anche all’istante quale vino scegliere in base a quello che stai per mangiare o, al contrario, ti dice che cosa ordinare o cucinare a seconda del vino disponibile.

Poi ci sono delle App o dei piccoli manuali per smartphone a pagamento, come WineBible, a 2.99 euro.

Si trova nell’App store ma si tratta per lo più di un database di info-grafiche che spigano velocemente quale cibo abbinare, come degustare, il significato di tutti i termini sull’etichetta, insomma un manuale pronto all’uso per chi vuole imparare sempre di più ma anche raccapezzarsi quando ha poco tempo per scegliere e non vuole sbagliare.

 Occhio alle promozioni

Quando un vino di buona qualità è anche in promozione (e magari ti può arrivare anche direttamente a casa), diventa automaticamente adatto se non a tutte almeno a molte situazioni.

Per questo ti consigliamo di tenere sempre d’occhio le nostre promozioni e i nostri sconti speciali (che cambiano di settimana in settimana).

 

Le nuove le trovi proprio qui!