Siete due soci, raccontateci qualcosa di voi?

Esatto i soci sono 2: Simone Mazzone e Marco Quintini. Ci conosciamo da diverso tempo in quanto siamo nati nella stessa zona di Milano… poi però con il proseguire del tempo ci siamo “persi di vista” in quanto i diversi impegni e il cambio di residenza ci ha condotto su strade differenti. Circa due anni fa, invece, ci siamo reincontrati e tra una “chiacchera e l’altra” abbiamo scoperto che entrambi stavamo cercando un socio con il quale aprire una nuova attività. Cosi dopo varie ricerche il 12 dicembre 2015 apre ITAshi Milano in Porta Romana.

Simone Mazzone (AD della società) è chef dal curriculum stellato: dalle cucine del Gold di Dolce & Gabbana, passando per l’Hilton e i fornelli del Principe di Savoia

Come nasce l’idea di coniugare cucina tradizionale italiana con quella giapponese?

L’idea di proporre un nuovo prodotto nella ristorazione è stata creata interamente da Simone Mazzone (chef dal curriculum stellato: dalle cucine del Gold di Dolce & Gabbana, passando per l’Hilton e i fornelli del Principe di Savoia). Lo chef, nonché attuale Amministratore Delegato, ha voluto coniugare ed esaltare la filosofia giapponese con la migliore materia prima italiana. Su tale filosofia è stato creato l’ITAmaki

I coni sono la base per tutte le monoporzioni e  sono preparati con farina di Manitoba e resi neri da una punta di nero di seppia, avrete fatto diverse prove prima di raggiungere l’attuale mix, è stato un processo lungo?

Corretto. Il processo che ha portato al nuovo tipo d’impasto a base di farina di Manitoba non è stato breve, infatti, vi sono state diverse prove riguardanti: la tipologia di farina da usare, la tipologia di cottura del cono e le varie materie prime usate per la farcitura.

 ITAshi è il nuovo punto di riferimento per una pausa pranzo veloce ma anche per una cena di degustazione: qual è il riscontro di questo nuovo format nel capoluogo lombardo?

Attualmente il prodotto è nuovo sul mercato in quanto sono solamente 9 mesi che siamo il primo ITAshi è stato aperto. Sicuramente come si evince dai vari commenti sui vari social il prodotto sta riscuotendo diverso successo. Inoltre tutti coloro che provano il prodotto ne restano sicuramente entusiasti, infatti ritornato tutti ad assaggiare anche gli altri ITAmaki non provati la prima volta.

Ci descrivete i piatti che vanno per la maggiore?

Abbiamo diversi tipologie di ITAmaki, verdure, carne e pesce.

Per la tipologia “verdure” il più venduto è l’ITAmaki PARMIGIANA: la classica parmigiana di melanzane come da tradizione.

Per la tipologia “carne” il più venduto è l’ITAmaki Fassona: una tartare a coltello di fassona piemontese condita solamente con olio, sale e pepe.

Per la tipologia “pesce” il più venduto è l’ITAmaki Gambero: Gambero Rosso crudo di Sicilia, pesto e chips viola.

itamaki-vari

Avete avuto la capacità di innovare, ci sono altre idee che bollono in pentola?

Attualmente, a fronte della richiesta ricevuta, stiamo vagliando diverse ipotesi per l’apertura di nuovi punti vendita, anche più grandi di quello attuale, in modo da poter far conoscere il nostro prodotto unico nel suo genere a tutti.

ITAshi

Via Muratori, 10 a Milano

tel. 02 36755703  info@itashi.it