Ultimamente siamo stati a Catania e non potevamo non fermarci alla  Pasticceria Savia    dove oltre che degustare cannoli e arancini  abbiamo intervistato Claudio Lombardo proprietario insieme al fratello Alessandro della storica Pasticceria catanese.

Fu fondata nel 1897 dai coniugi Angelo ed Elisabetta Savia in quella zona anticamente chiamata Piano di Nicosia. Da li’ mosse i primi passi e accrebbe la sua esperienza grazie all’intuito e alla sagacia di Alfio e Carmelina Savia trovo’ degna sistemazione nel cuore della citta’; 

Per i pochi che non lo sapessero la Pasticceria Savia si trova incastonata ad angolo tra la via Etnea e la Via Umberto, in quello che Federico de Roberto battezzo’ col nome prestigioso di Salotto di Catania. 

In quell’illustre angolo matura, grazie ad Angelo Savia, la tradizione dolciaria che trova i suoi punti di forza nell’eccelsa qualità delle materie prime, nella magistrale professionalita’ e cortesia del suo personale e nel confezionamento dei prodotti sempre freschi e fragranti. 

Con Claudio abbiamo parlato della storia, dell’innovazione e dell’Arancinu.

Buona visione!