Ispirata alle migliori Weiss di origine tedesca, non filtrata, non pastorizzata, rifermentata e affinata in bottiglia, estremamente rinfrescante e beverina, dal colore tipicamente torbido e opalino dovuto alla sapiente miscelazione di malto d’orzo e frumento, è la prima al mondo realizzata con foglie di coca che le conferiscono un aroma acidulo, erbaceo e speziato.

Solo le migliori foglie infatti vengono selezionate direttamente nelle piantagioni in Sud America per poi essere trasportate in un laboratorio spagnolo dove, per il birrificio e sotto la supervisione delle autorità competenti, vengono lavorate per eliminare la molecola della cocaina contenuta all’interno, lasciando così un prodotto del tutto naturale e al 100% legale. È possibile gustarne un boccale in qualsiasi momento della giornata, è ottima consumata da sola, per concedersi un momento rinfrescante, oppure per accompagnare dei piatti semplici e veloci come pizza, insalate e panini, o portare più elaborate come stinco di maiale, carmi arrosto e pesce alla griglia.

 

Se volete degustarla invece a fine pasto, il miglior accostamento è con torte secche, crostate o strudel di mele. Nulla è stato lasciato al caso, a partire dalla scelta della bottiglia, in quanto viene utilizzato solo il formato da 50cl che ben si adegua ad accompagnare un pasto completo e si differenzia dalla maggior parte dei formati presenti in commercio, solo il birrificio Andrew Boll in Puglia infatti utilizza questa particolare bottiglia che viene confezionata manualmente proprio per richiamare l’artigianalità del prodotto e la sua unicità