Gin Way nasce dall’idea dei tre founder Alessio Maccione, Cesare Zavattaro e Sabrina Sinigaglia, che girano l’Italia alla ricerca delle distillerie artigianali selezionado i migliori gin in tutto lo stivale

Come nasce il progetto Gin Way?

ll progetto nasce dalla curiosità di noi tre fondatori nello scoprire nuovi prodotti oltre ai soliti noti presenti nella grande distribuzione. In particolare, l’idea di sviluppare un servizio di mistery box in abbonamento viene ad Alessio che poi ne parla con Cesare e Sabrina. Entrambi sono subito entusiasti e colgono l’opportunità di realizzare qualcosa di veramente nuovo nel panorama del gin in Italia. Un concept innovativo che permette di unire chi ama il gin e lo produce con chi ama il gin e lo beve.

La vostra idea è quella di “girare l’Italia alla scoperta dei prodotti più meritevoli”, una bella impresa?

Sicuramente la ricerca dei nuovi produttori di gin è un’attività impegnativa, ma che permette di scoprire prodotti veramente unici e visitare i luoghi più belli d’Italia. Peraltro il successo di The Gin Way ci sta anche regalando grosse soddisfazioni visto che tanti produttori emergenti e non ci stanno contattando per proporci i loro gin.

Offrite ogni mese un gin diverso per offrire ai vostri clienti un’esperienza unica, ci raccontate qualcosa in più?

L’idea è quella di creare un percorso per i nostri abbonati che gli permetta di scoprire appunto ogni mese un gin diverso. Cerchiamo inoltre di abbinare i vari gin alle diverse stagioni dell’anno (quindi gin più freschi o agrumati in estate e gin più secchi o balsamici andando verso l’inverno). Vogliamo che i nostri abbonati abbiano la possibilità di provare sapori sempre diversi e botaniche che difficilmente troverebbero nei prodotti da grande distribuzione.

Cosa troviamo nella box?

Il concept della box rimane invariato ogni mese: una bottiglia full size di gin premium italiano, toniche in abbinamento, garnish ideali per completare il cocktail che di solito richiamano le botaniche del gin del mese, gadget legati al mondo dei drink, una parte food, una brochure che racconta TGW e il gin del mese e due ricette studiate dalla nostra bartender Romina Roncadori.

Come funzionano i vostri abbonamenti?

Il prezzo è sempre di € 49,00 in quanto l’unica cosa che cambia è la frequenza della spedizione e quindi dell’addebito. Quindi: scegliendo l’abbonamento mensile pagherà € 49,00 una volta ogni mese e riceverà una Box nuova ogni mese; scegliendo l’abbonamento bimestrale pagherà € 49,00 una volta ogni due mesi e riceverà una Box nuova ogni due mesi; scegliendo infine l’abbonamento trimestrale pagherà € 49,00 una volta ogni tre mesi e riceverà quindi una Box nuova ogni tre mesi.
Abbiamo scelto di non differenziare il contenuto delle nostre Box in base al prezzo bensì solo in base alla frequenza con la quale si vuole ricevere la Box.

Quali sono i riscontri del pubblico?

Siamo ricevendo un ottimo riscontro da parte del pubblico, al di sopra delle nostre aspettative.

Avete anche una sezione dedicata alle ricette, a chi vi affidate per la loro realizzazione?

Le ricette sono tutte pensate e studiate dalla nostra bartender Romina Roncadori, titolare del Cadillac Bottega Caffè di Desenzano del Garda (BS).