Generazione Sangiovese è il primo movimento, fortemente voluto da vignaioli e proprietari di aziende vinicole delle colline toscane, volto a promuovere la cultura del vino toscano, artigianale e autentico. Un vino che nasce da competenza, esperienza e passione, figlio di una cultura tramandata nelle singole famiglie toscane, di generazione in generazione, e valorizzata da questo nuovo progetto.

Tutti i produttori che fanno parte di Generazione Sangiovese sono da tempo impegnati nella coltivazione del nobile vitigno a bacca rossa, che della Toscana rappresenta l’essenza – oltre a essere l’uva principe dei blend più celebri della regione.

Forti di questo know how, le realtà vinicole di Generazione Sangiovese hanno deciso di unirsi per preservare il valore del vitigno toscano a dispetto dell’omologazione chimica e tecnologica che il Sangiovese sta subendo nel mondo agricolo, a causa di una viticoltura industrializzata sempre più invadente e svilente. Un’unione che non toglie però forza alle singole produzioni, anzi, la accentua, valorizzandone artigianalità e particolarità.

Anime differenti sotto un denominatore comune: promuovere cultura e conoscenza del vino toscano, in particolare del Sangiovese, ponendo l’accento su tradizioni e valori intrinsechi.

I VALORI DI GENERAZIONE SANGIOVESE

Lavoro. Memoria. Competenza. Esperienza. Passione. Ognuna con la propria individualità, le realtà vinicole di Generazione Sangiovese si scoprono affini per valori e caratteristiche.

Figli delle Colline Toscane
Generazione Sangiovese raggruppa aziende vitivinicole delle colline toscane, territorio nel quale i vignaioli si identificano, lavorano e vivono e a cui sono legati da memorie che in questi terreni affondano le loro radici.

Generazioni di vignaioli
Il movimento accomuna produttori vitivinicoli impegnati a tramandare da generazione in generazione lavoro, memorie, tradizioni e passioni di vigna. Tutti i proprietari vitivinicoli che fanno parte dell’associazione vivono in prima persona la quotidianità e la filosofia della propria azienda.

Artigiani e orgogliosi di esserlo
Tutti i produttori di Generazione Sangiovese sono insieme proprietari e lavoratori delle proprie vigne, artigiani e imprenditori allo stesso tempo. Ognuno di loro ci mette concretamente del suo. Dalla terra alla bottiglia, ogni produttore ha l’assoluta certezza che il lavoro sia portato avanti nel miglior modo possibile, nel rispetto dell’ambiente e del territorio, per ottenere un prodotto finale che sia in grado di distinguersi per qualità e originalità.

Dediti alla tradizione e promotori di modernità
Rispetto del passato con uno sguardo al futuro. I produttori vitivinicoli di Generazione Sangiovese tramandano di padre in figlio memorie, tradizioni e cultura. Tuttavia, per garantire un vino di prima qualità, adottano tecniche moderne di produzione e utilizzano gli strumenti e le metodologie di lavoro migliori e più recenti, dalla vigna alla cantina.

Vini autentici e genuini
Immediati e sinceri, i vini dei vignaioli di Generazione Sangiovese rappresentano l’anima delle persone che fanno dell’azienda la loro casa. I metodi di lavorazione scelti lasciano che il vino si esprima nella maggior naturalezza possibile, valorizzando così le qualità originali del vitigno, senza troppi ritocchi per correggerne il gusto.
In vigna l’uva viene raccolta al momento della sua maturazione ottimale affinché il vino ne esprima al meglio profumi e sentori. In cantina sono favorite tecniche non invasive, capaci di esaltare il prodotto senza modificarlo, ma ricercando la sua massima espressività.

Sostenibilità ambientale ed economica
Oggi non è sufficiente realizzare vini di qualità, senza pensare all’ambiente. I produttori vinicoli di Generazione Sangiovese hanno scelto un modello di agricoltura che sia allo stesso tempo green ed economicamente sostenibile. Difesa dell’ambiente, tutela del consumatore e di soddisfazione del produttore sono i valori che guidano questo modello.
Tutte le aziende scelgono una coltivazione che dà importanza fondamentale alla salvaguardia della “risorsa ambiente”, evitando il ricorso a pratiche dannose per il suolo e riducendo al minimo l’utilizzo di sostanze chimiche.

Lealtà verso il consumatore
I valori dei produttori di Generazione Sangiovese – dalla genuinità del vino al rispetto dell’ambiente fino alla conservazione delle memorie e delle tradizioni tramandate – sono parti integranti di un “patto di Lealtà” che i vignaioli vogliono mantenere nei confronti del consumatore. Il desiderio di ogni vignaiolo è essere riconosciuto per il valore e l’autenticità del proprio lavoro. Ecco
perché il vino non viene imbottigliato e commercializzato finché non sono stati raggiunti obiettivi imposti in termini di qualità, espressività e identità.