Oreegano, la startup pugliese focalizzata su benessere e sana alimentazione è felice di annunciare di aver raggiunto e superato l’obiettivo di 80k sulla piattaforma di crowdfunding Crowdfundme.

Nata con l’obiettivo di diffondere la consapevolezza alimentare​, la startup ha sviluppato una tecnologia che permette, data una qualsiasi ricetta di conoscerne tutti i valori nutrizionali e di classificarla in base alle esigenze alimentari (per vegetariani, vegani, intolleranti a glutine o lattosio ecc..).

A gennaio 2017, Oreegano ha lanciato la sua campagna di crowdfunding sulla piattaforma ​Crowdfundme con l’obiettivo di raggiungere gli 80k indispensabili per avviare la crescita e al percorso di internazionalizzazione. Nel giro di un mese l’obiettivo è stato raggiunto e superato e la campagna resta aperta a nuovi investimenti. Il fundraising è finalizzato a raggiungere i fondi necessari alla crescita della community e allo sviluppo di nuovi servizi dedicati quali: – l’integrazione con FitBit, Apple Watch, ed altri Wearable – una nuova app in grado di rispondere sempre di più alle esigenze degli utenti – filtri di ricerca ancora più specifici (Di stagione, Fitness, Memoria+, Beauty, ecc..) e tanto altro ancora.

L’obiettivo è diventare leader nel mondo della sana alimentazione ed arrivare a dicembre 2017 con 170mila utenti che utilizzano la piattaforma e i suoi servizi. Grazie all’equity crowdfunding su Crowdfundme, tutti coloro che credono nel progetto possono investire, partecipando così al capitale sociale di Oreegano e usufruendo di agevolazioni fiscali pari al 30% dell’importo investito​. Oreegano non è semplicemente una piattaforma di ricette, ma una vera e propria community di amanti della cucina sana che ad oggi ha raggiunto i 22.000 utenti i quali, a loro volta, hanno condiviso oltre 4.000 ricette e salvato quelle degli altri nel proprio ricettario personalizzato.

Tra loro, food blogger, chef stellati ed importanti aziende di settore che in questo modo hanno la possibilità di veicolare informazioni nutrizionali sui loro prodotti e di suggerire ricette e metodi di preparazione appropriati.

L’azienda si è spinta anche oltre, a inizio febbraio una parte del team si è infatti trasferito in Cile per seguire il prestigioso programma di StartUp Chile per internazionalizzare la piattaforma grazie al finanziamento del governo Cileno​, che ha dimostrato particolare attenzione ai temi del benessere e della sana alimentazione e presto la piattaforma sarà tradotta in spagnolo e in inglese. La startup mira a conquistare un mercato, quello delle diete e del cibo sano, che nel mondo vale 37 miliardi di euro mentre solo in italia la sua grandezza è di 1.4 miliardi di euro.