I nostri mari purtroppo sono sempre più colmi di plastica e questo sta davvero diventando un problema piuttosto serio da affrontare visto che la presenza di questo materiale in grandi quantità ogni anno miete milioni di vittime tra pesci, uccelli e tartarughe.Si stima che circa il 52% della popolazione marina ingerisce plastica che poi finisce nei nostri stomaci perchè il ciclo della vita ci vede tutti uniti in un modo o nell’altro.

Ovviamente a risentire di questa situazione non sono soltanto i pesci, ma anche i gabbiani e gli uccelli che utilizzano il mare come mezzo di sostentamento andando alla ricerca di cibo,ma che spesso rimangono intrappolati negli imballaggi di plastica delle lattine.

La plastica in mare, viene inconsapevolmente mangiata dagli animali e non solo visto che spesso questa si trasforma in vere e proprie trappole.Sembra che tra le tante, le lattine di birra siano le peggiori, ovvero la classica confezione ad anelli, che una volta dispersa nei fiumi e dunque nel mare diventa una vera e propria trappola per i pesci, uccelli ed animali marini.

saltwater

Un’idea per salvare i nostri mari e soprattutto i nostri pesci arriva direttamente dagli Usa e prevede la produzione di un imballaggio per la birra appunto, che sia totalmente biodegradabile e che se gettato in acqua può essere mangiato dai pesci e dalle tartarughe senza che questo materiale possa arrecare dei danni al loro organismo. E’ questa l’idea lanciata da un’azienda che produce birra , sita in Florida, La Saltwater Brewery, è una piccola fabbrica di birra che ha deciso di creare questo imballaggio innovativo e biodegradabile sfruttando gli scarti della produzione della stessa birra come orzo e grano. “Per noi è un grande investimento“, spiegano i responsabili dell’azienda che ha lanciato il progetto.