È appena nato e già si afferma fra i migliori al mondo. Il nuovo brand CENTINARI Franciacorta si è aggiudicato la medaglia d’oro con il suo DOCG DOSAGE ZÉRO a The Champagne & Sparkling Wine World Championships 2021 (CSWWC), il concorso di spumanti più rigoroso e prestigioso al mondo che si avvale di una giuria d’eccezione, composta dai tre più autorevoli esperti in fatto di Champagne e Spumanti: Tom Stevenson, fondatore e presidente del concorso stesso, Essi Avellan Mw, il primo Master of Wine della Finlandia e il secondo in assoluto dei paesi nordici e George Markus,  il principale esperto di Champagne ungherese e fra i più accreditati degustatori di Champagne naturalmente dotati.

Questa medaglia d’oro, dunque diventa ancora più preziosa, e assume grande importanza se si pensa che l’edizione di quest’anno ha visto in lizza oltre 1000 spumanti, con l’Italia che ha conquistato la vetta della classifica trionfando con 58 medaglie d’oro e 129 d’argento. Ed è un ulteriore riconoscimento per CENTINARI Franciacorta, che va ad aggiungersi ad altri. Il più recente in ordine di tempo, la Gold Medal all’ultima sessione del Gran Premio Internazionale del Vino Mundus Vini aggiudicato al Franciacorta Centinari DOCG BRUT.

La notizia di ieri è stata accolta con grande entusiasmo dalla famiglia Togni, che ha fortemente voluto questo progetto che nasce nella zona di eccellenza della produzione di vini di qualità, la Franciacorta.

Il premiato CENTINARI FRANCIACORTA DOCG DOSAGE ZÉRO nasce nei vigneti situati nell’area di Erbusco, Adro, Cazzago e Gussago, prodotto interamente da uve 100% Chardonnay. Il metodo consolidato prevede la rifermentazione in bottiglia, la lenta maturazione e l’affinamento sui lieviti: è proprio grazie alla loro lisi che raggiunge il suo particolare profilo sensoriale, dalla ricca complessità aromatica.

Carattere fresco, elegante e ben equilibrato. Colore chiaro e delicato con riflessi filigranati oro. All’olfatto si apre con sentori di frutta matura, lievi note di vaniglia e un leggero piglio tostato derivante dai lieviti.