10.000 COCKTAILS OFFERTI DA BACARDI!

  • Rispettando le linee guida del governo sulla salute e sulla sicurezza, quest’estate Bacardi offrirà a ciascuno dei propri 2.500 impiegati e ai loro amici e familiari un cocktail per incentivarli a ritornare nei bar in giro per l’Europa e per mostrare supporto alle comunità di bartender, aiutandoli a fare un passo in avanti.
  • La recente iniziativa #RaiseYourSpirits da parte dell’azienda a conduzione familiare va a supportare il settore on-trade per rispondere all’emergenza COVID-19, stanziando una somma iniziale di €1.5 milioni.

 

A seguito delle recenti iniziative a supporto del settore on-trade, il gruppo Bacardi, azienda di spirits a conduzione familiare, riporta nei bar più di 10 mila persone quest’estate. Rispettando le linee guida sulla salute e sulla sicurezza dettate dal governo, ciascuno dei 2.500 impiegati Bacardi potrà invitare alcuni amici e familiari a godersi un cocktail in un bar in giro per l’Italia o per l’Europa.

Come parte dell’iniziativa #RaiseYourSpirits nata per aiutare il settore dei bar ad affrontare la crisi causata dall’emergenza COVID-19, il team di Bacardi Italia e le persone a loro più care potranno assaggiare più di 1.800 cocktail in alcuni bar selezionati in giro per l’Italia, tra questi il Jazz Bar (Torino), l’Odeon Bistro (Firenze), il Bisi (Napoli) e il The Botanical Club (Milano), così da dare una spinta a questo settore, che si vede costretto ad adattarsi alle nuove misure di sicurezza e di salute. Tra i cocktail da provare anche quello proposto dall’azienda per l’estate 2020: Martini Fiero e Tonic: 50% di Martini Fiero e 50% di Tonic, per un drink fresco e gustoso.

 

Stephane Cluzet, General Manager per Martini & Rossi – Gruppo Bacardi, sostiene: “La pandemia mondiale ha colpito duramente il settore dell’on-trade. Ora, attenuate le restrizioni, è possibile iniziare un percorso di ripresa e, noi di Bacardi, rispettando le norme del distanziamento sociale, in questo mese non vediamo l’ora di festeggiare insieme, nei luoghi dove è lecito farlo, con un Martini Fiero & Tonic. Il team Bacardi ha lavorato a stretto contatto con i bar in giro per l’Italia per aiutarli nelle varie fasi della crisi. Ora con la nostra iniziativa #RaiseYourSpirits vogliamo fare il passo successivo, emozionati all’idea di portare i nostri amici a bordo di questo nuovo progetto nelle settimane e nei mesi a venire”.

I bar in giro per l’Italia stanno lavorando per ampliare il più possibile i posti a sedere all’aperto, trasformando le città in vivaci terrazze dove gli amanti dell’aperitivo possono godersi un drink con la loro famiglia e i loro amici, seguendo le norme del distanziamento sociale. Torino è una delle città dove sono aumentati di più gli spazi esterni dedicati ai bar e ristoranti negli ultimi mesi.

Bogdan Mazza, del Jazz Bar di Torino, commenta: “È fantastico essere tornati a fare quello che amiamo di più, creare cocktail per i nostri clienti. È incredibile vedere Torino, una delle città che più ha risentito della crisi dovuta al Coronavirus, pronta a godersi un’estate fatta di cibo e drink all’aperto. Non ringrazierò mai a sufficienza il team Bacardi per tutto il supporto ricevuto e che continuo a ricevere grazie all’iniziativa #RaiseYourSpirits, una vera ancora di salvezza”.

Lanciata a marzo, l’iniziativa #RaiseYourSpirits ha visto Bacardi investire €1.5 milioni in Europa (€3.6 milioni nel mondo) a supporto dei bar e dei bartender durante la crisi Coronavirus. Il gruppo Bacardi, inoltre, non solo ha commissionato a 40 baristi la realizzazione di video tutorial per la creazione di cocktail, ma ha anche offerto il proprio supporto, comprando dei vouchers per cocktail e pagando in anticipo i baristi per ospitare momenti di training o servire cocktail.

Stephane Cluzet, General Manager, Martini & Rossi – Bacardi group, interviene in merito all’attività svolta dal team Bacardi per la realizzazione di video tutorial ma anche  sulla programmazione di eventi di formazione online

“Volevamo aiutare i nostri amici della comunità dei bartender in Italia e in Europa, abbiamo pensato quindi di creare questo piano a più fasi, supportato da un investimento iniziale di € 1,5 milioni da parte di Bacardi, al fine di contrastare la crisi e dare modo alle persone che lavorano al nostro fianco di essere ancora più forti una volta superata questa situazione.

Ci siamo concentrati sulle realtà più piccole e indipendenti, caratterizzate da un forte spirito combattivo pur in assenza di un supporto aziendale strutturato, assicurandoci alla fonte che la comunità dei bartender in Italia ricevesse tempestivamente il sostegno necessario.

Non appena iniziata questa crisi infatti, abbiamo identificato 40 bartender e 150 locali che sono stati toccati in maniera significativa e abbiamo provveduto a sostenerli economicamente fin dai primi giorni per dare loro un aiuto immediato e concreto. Parallelamente abbiamo invitato i bartender di tutto il Paese a realizzare dei brevi video in cui mostrare step by step la creazione dei loro cocktail Bacardi preferiti. Ad esempio Alessio Miraglia, Le Biciclette di Milano, ci ha mostrato come ottenere un gustoso ‘Garibaldi‘ con base Bitter Martini, o Sara Pandini de La Tartina di Milano che invece ha creato ‘Bloody Goose‘ usando la vodka Grey Goose. I video, condivisi sui social media, sono brevi e molto coinvolgenti e mostrano le ricette in modo semplice da replicare. I tutorial che mostrano come preparare cocktail a casa non sono mai stati così popolari, durante questo periodo infatti le persone hanno cercato di acquisire nuove abilità e di migliorarsi nella preparazione dei cocktail: la serie #RaiseYourSpirits è stata un ottimo modo per attingere a questa tendenza e allo stesso tempo sostenere sia in visibilità sia economicamente la nostra community di bartender.

 

Il nostro team inoltre, ha sostenuto lo sguardo della community verso il futuro del settore, grazie a eventi online sullo sviluppo di cocktail menu e altri programmi di formazione. Abbiamo discusso di ampi temi, dalla storia del rum alla tequila e al whisky fino a scoprire i segreti dei migliori mixologist del mondo. E’ stato incredibilmente gratificante ottenere una risposta così positiva dalla comunità.

 

Siamo un’azienda a conduzione familiare e fare la cosa giusta è nel nostro DNA. Per noi non si tratta solo di guadagno economico, si tratta di persone: le relazioni personali sono fondamentali e siamo molto soddisfatti del rapporto che abbiamo creato con tutti i protagonisti del settore, dai proprietari dei cocktail bar ai bartender.

 

FINE

A proposito di Bacardi
Bacardi Limited, la più grande società privata di alcolici al mondo, produce e commercializza alcolici e vini riconosciuti a livello internazionale. Il portafoglio del marchio Bacardi Limited comprende oltre 200 marchi ed etichette, tra cui il rum BACARDÍ®, la vodka GREY GOOSE®, la tequila PATRÓN®, il blended Scotch whisky DEWAR’S®, il gin BOMBAY SAPPHIRE®, il vermouth e gli spumanti MARTINI®, la tequila di agave blu al 100% CAZADORES® e altri marchi leader ed emergenti tra cui lo Scotch whisky WILLIAM LAWSON’s®, il liquore al sambuco ST-GERMAIN® e la vodka ERISTOFF®. Fondata oltre 158 anni fa a Santiago di Cuba, Bacardi Limited è un’azienda a conduzione familiare, che impiega attualmente oltre 7.000 dipendenti, gestisce più di 20 stabilimenti di produzione in 11 Paesi e vende i propri marchi in oltre 170 Paesi. Bacardi Limited fa capo al gruppo di società Bacardi, tra cui Bacardi International Limited. Visitate  il sito web  www.bacardilimited.com o seguiteci su InstagramLinkedin e Twitter.

 

Slowdrinking.com

 

Media enquiries:
Phillippa Holmes, Corporate Communications Europe, pholmes@bacardi.com

Andrew Carney, Corporate Communications Europe, acarney@bacardi.com