Cantine Astroni nasce nel cuore dei Campi Flegrei

L’azienda si erige sulle pendici esterne del cratere degli Astroni, tra Napoli e Pozzuoli, un tempo riserva di caccia Borbonica ed oggi oasi naturale WWF Italia.

In questo angolo di terra unica baciata dal mare, animata dal fuoco vulcanico e abbracciata dal mito, Cantine Astroni I si è impegnata nella salvaguardia, valorizzazione e promozione del grande patrimonio enòico tramandato dagli avi. Grazie ad un viscerale rapporto con la terra ed al supporto delle principali innovazioni enologiche, l’azienda produce vini che sono in grado di raccontare ad ogni calice il territorio da cui hanno origine. L’attenzione è concentrata principalmente sui vitigni autoctoni pre fillosserici (a piede franco): Falanghina e Piedirosso dei Campi Flegrei.

Abbiamo intervistato Emanuela Russo – Resp. Marketing di Cantine Astroni

“Siamo un’azienda con il cuore nei campi flegrei, un ‘area contesa anche dalle diverse dinastie che si sono succedute in Campania. qui i Borboni avevano la la loro riserva di caccia.

campi_flegrei

12

L’azienda nasce su iniziativa della famiglia Varchetta che è presente nel mondo del vino da più di un secolo, famiglia che inizia la sua avventura nel mondo del vino con il commercio di vino poi con l’imbottigliamento ed infine creando  nel 2000 una realtà tutta sua”