Apurimac Ets è un’associazione che realizza progetti di cooperazione internazionale allo sviluppo e iniziative di promozione del volontariato; opera in Perù, Italia e Kenya.

In Italia opera a Roma nella periferia di Tor Bella Monaca a favore di famiglie in situazioni di vulnerabilità con un progetto di contrasto alla povertà educativa minorile e azioni di supporto alla genitorialità.

In Perù opera nell’isolata regione andina dell’Apurímac portando avanti un programma sanitario volto a garantire il diritto alle cure anche a 4000 mt di altezza. Gli abitanti del luogo, infatti, distano giorni di cammino dall’ospedale più vicino!

In Kenya Apurimac sostiene programmi di tutela dei diritti umani attraverso corsi di formazione professionale per giovani e donne.

Ognuno può entrare in contatto con Apurimac e contribuire come può aiutando nell’organizzazione di eventi di piazza e di altre iniziative di raccolta fondi come Cosa Bolle In Pentola ed i mercatini di artigianato solidale nel periodo estivo e in quello natalizio.

Un post sponsorizzato su Facebook ha attirato la mia attenzione:

La cucina che fa bene: se ti piace cucinare e passare il tempo in compagnia di amici, Cosa Bolle In Pentola è l’evento che fa per te!

Io mi sono iscritta a questa bellissima iniziativa perché da anni cucino per gioco, offro ad amici, colleghi ed estranei i miei “esperimenti” ma anche le ricette più gettonate, dai piatti più grassi e golosi a quelli più salutari e con ingredienti particolari e ricercati. Tutto questo mi piace da impazzire perché cucinare è la mia passione, mi diverte e mi rilassa, e ricevere consigli, pareri e anche complimenti da chi prova una mia ricetta è incoraggiante e gratificante. E allora, se la passione per la cucina può diventare un’occasione per organizzare un evento solidale, io sono ancora più felice! Nulla di diverso dal solito per i miei amici che parteciperanno se non che chiederò una donazione che tenga conto anche della spesa sostenuta per realizzare l’evento.

Tutti possono partecipare e in ogni città di Italia perché ci sono poche e semplici regole per prendere parte all’iniziativa “Cosa bolle in pentola”:

  1. Ogni volontario o gruppo di volontari può scegliere il suo evento, quello più adatto alla sua realtà: aperitivo, cena, pranzo, colazione, merenda, brunch.
  2. Ogni organizzatore può invitare amici e conoscenti e realizzare un evento privato a casa o pubblico in locali, pub o altri ambienti.
  3. Gli organizzatori devono prendere i dati dei partecipanti (nome, cognome, indirizzo mail, indirizzo, telefono) per permettere all’associazione di inviare lettere di ringraziamento.
  4. Gli organizzatori invieranno via mail all’Associazione nei giorni successivi all’evento i dati raccolti, le donazioni, le foto dell’evento e della location.
  5. L’Associazione invierà ad ogni organizzatore un kit Apurimac con materiali di allestimento e informativi per raccontare i progetti di Apurimac.
  6. Le persone che contribuiranno all’evento di solidarietà riceveranno un gadget Apurimac per ricordarsi sempre che a “essere solidali ci si diverte davvero tanto! “.

Ultimissima regola: POTETE CUCINARE QUELLO CHE DESIDERATE, BASTA CHE SIA BUONO!!! 😊

 Vi lascio il link per diventare un volontario Cosa Bolle in Pentola:

www.apurimac.it/diventa-un-volontario-cosa-bolle-in-pentola

e questi i riferimenti per contattare l’associazione via e-mail o telefono:

info@apurimac.it

06/45426336