Recentemente, ho scoperto due fantastici ragazzi ed il loro mondo Green, i fratelli Sarnataro, ideatori e fondatori, a San Giorgio di Nogaro (UD), della Società Agricola ACQUAPONICA MONTVERT fvg, iscritta alla Coldiretti del Friuli Venezia Giulia e vincitrice dell’Oscar Green 2020. Vi assicuro che guardando le foto ho provato una profonda ammirazione per i due giovani e la loro scommessa, vinta, di riuscire a realizzare un’opera così “tecnicamente” meravigliosa. La bellezza e la qualità dei prodotti sono palpabili: mi sono emozionata e non vedo l’ora di poter visitare questo posto magico.

Di padre napoletano e madre friulana, Stefania ed Edi crescono nella tradizione e nell’amore per il buon cibo, nel  ristorante pizzeria di famiglia “La Lanterna”, dove i piatti tipici campani e friulani si fondono per dare vita ad una cucina semplice, saporita e rigorosamente elaborata con prodotti freschi e di stagione. Stefania, classe 1990, è laureata in scienza dell’architettura ed Edi, classe 1994, diplomato ragioniere, oggi è un bravissimo pizzaiolo e lavora con il papà Salvatore. Col tempo matura l’idea di voler sfruttare un terreno incolto, di loro proprietà, nell’intento di offrire il meglio ai loro clienti e decidono di coltivarlo usando la tecnologia ACQUAPONICA. Vi chiederete cos’è?? È la fusione di due tecniche, l’Acquacoltura (produzione di organismi acquatici) e l’Idroponica (coltivazione fuori suolo), quindi, pesci e piante lavorano insieme, in circuito chiuso ed in modo completamente naturale.

Questa tecnica, poco utilizzata in Italia, è stata adottata in tante parti del mondo ed è oggetto di studio in numerose università che hanno creato i loro propri impianti “fai da te” per capirne utilizzo ed utilità, a sostegno di un’economia circolare e di sostenibilità dell’ambiente. I coraggiosi fratelli, cominciano a studiare le dispense della FAO (Organizzazione Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura), progettano una serra su ben 660mq di terreno, chiedono ed ottengono un prestito e fondano la prima società agricola in Italia ad adottare questa straordinaria tecnica di coltivazione.

Certo, gli inizi non sono stati facili e durante il Lockdown tanti sono stati gli ulteriori test di produzione con eccellenti risultati, che hanno permesso, ai due giovani imprenditori, anche l’apertura degli spazi al pubblico e la vendita dei loro prodotti, oltre che proporli, magistralmente cucinati dal papà, in piatti al menù del loro ristorante: lattuga, radicchio, sedano, basilico, finocchi, zucchine, salvia, peperoncini etc. Sono in fase di sperimentazione la verza ed il cavolo nero.

Stefania mi racconta che anche la sua nonnina ha contribuito con dei semi di pomodoro che sembra stiano donando i pomodori “cuore di bue”. Arriva, così, inaspettatamente, l’Oscar Green 2020 della Coldiretti ed il sogno nel cassetto dei due giovani è quello di essere d’esempio per altri agricoltori e soprattutto attirare l’attenzione delle autorità competenti per un maggior sostegno governamentale, ad oggi, praticamente, inesistente. Auguro ai due giovani imprenditori il raggiungimento di grandi traguardi e li ringraziamo per il loro enorme contributo ad un’alimentazione sana e GREEN.

 

ACQUAPONICA MONTVERT fvg

https://www.facebook.com/montvert.fvg?locale=it_IT%2F

mail: montvert.fvg@gmail.com

 

La Lanterna ristorante pizzeria

Via Roma, 43

33058 San Giorgio di Nogaro (UD)