L’açaí è una pianta della famiglia delle palme che cresce soltanto in Amazzonia, il cui frutto e’ una bacca di colore violaceo. Viene considerato un ‘superfood’ per le sue capacita’ nutritive e grazie all’alta presenza di flavonoidi e’ il frutto con la piu’ alta concentrazione di antiossidanti al mondo, circa 15 volte maggiore dell’uva nera.

Rappresenta l’ultima tendenza salutista, la moda è partita dalle Hawaii ha conquistato tutto la West Coast, da Los Angeles a San Francisco, oggi possiamo trovare juice bar o food trucks specializzati nel loro utilizzo. E secondo il rapporto Baum+Whiteman fra le undici tendenze del food & beverage del 2016 figura l’açaí -bowl, definito “the next big hipster food”.

Le bacche di acai hanno rappresentato un alimento basilare per le popolazioni indigenedell’America Meridionale. Essi credevano che le bacche di acai potessero infondere forza e coraggio. Soltanto negli ultimi anni la ricerca scientifica ha iniziato ad indagare le loro proprietà benefiche per la salute.

Molto spesso si sente l’Acai pubblicizzato come la bacca miracolosa che fa dimagrire. In realtà non esiste nessun prodotto miracoloso che possa far dimagrire senza troppo impegno e senza una costante attività fisica. Tuttavia queste bacche possono dare una mano nella dieta siccome riducono la sensazione di fame e aiuta la naturale regolarità intestinale, favorendo anche l’eliminazione di liquidi e quindi il drenaggio, con un favorevole smaltimento delle tossine. Inoltre le bacche godono di un bassissimo indice glicemico e sono accessibili anche ai diabetici.

Le proprietà delle bacche di Acai Antiossidante Grazie all’alta presenza di antociani, queste bacche sono in grado di contrastare i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento precoce. Gli antociani sono gli stessi antiossidanti che troviamo nei frutti di colore viola/rosso scuro o nel vino rosso, ma nelle bacche di Acai sono presenti in quantità 30 volte superiori rispetto a quest’ultimo. Il potere antiossidante dell’Acai supera di ben 3 volte anche quello dei mirtilli neri. Antinfiammatorio Grazie agli steroli presenti in grandi quantità, queste bacche svolgono un’importante azione antinfiammatoria. Riducono il colesterolo L’alta presenza di acidi grassi come omega-3, omega-6 e omega-9, favorisce l’abbassamento del colesterolo e la protezione dei vasi sanguigni, con un effetto protettivo sul sistema circolatorio e conseguente prevenzione di malattie cardiovascolari. Abbassano lo stress L’Acai aiuta a regolare il livello di stress. Migliorano il sistema intestinale Le bacche di Acai contengono grandi quantità di fibre che aiutano a ritrovare la regolarità intestinale e a migliorare la funzionalità dell’apparato digestivo.

Le bacche di acai migliori provengono da agricoltura biologica. La loro assunzione viene facilitata dalla presenza in commercio di succhi e integratori a base dei loro estratti, che possono essere acquistati in erboristeria oppure tramite gli shop online. Il succo di acai biologico e puro al 100% è considerato utile per tenere il peso sotto controllo, proteggere il cuore e i vasi sanguigni e depurare l’organismo. E’ ricco di omega 3, omega 6 e vitamine.

Le bacche di acai vengono inoltre vendute sotto forma di integratore naturale ad alta concentrazione.

Un’altra opzione è rappresentata dalle bacche di acai in polvere. La polvere di bacche di acai biologica è considerata il miglior modo per integrare questo prezioso frutto nella propria alimentazione.

Ma la purea di açaí è il modo più popolare per mangiarla, frullata con polpa di banana e succhi (mela ad esempio) e servita in ciotola o bicchiere con muesli e frutta fresca a pezzi (in Brasile viene aggiunto lo sciroppo di guaranà).