Frumento, segale, orzo, ma anche amaranto, quinoa e miglio. Il mondo dei cereali è vario e tutto da scoprire con il nuovo libro di Slow Food Editore A tavola con i cereali, parte della collana In cucina con Slow Food. Forse non tutti sanno che i cereali, il cui nome deriva da Cerere, la dea romana del raccolto e dell’agricoltura, sono una ricca fonte di carboidrati, proteine, grassi, sali minerali, vitamine ed enzimi e non possono mancare in una dieta equilibrata.

Oltre alla loro descrizione e alle indicazioni pratiche su come sceglierli e cuocerli, A Tavola con i cereali propone molte ricette della tradizione mediterranea, esaltando le gustosissime differenze tra le regioni italiane. Si va dalle frittelle di miglio e cipolle di Ferrara ai canederli di grano saraceno con cavoli tipici di Bolzano, dalla fregola con ragù di mare sarda alla pastiera napoletana. Due le firme d’eccezione che hanno contribuito con alcune ricette: Enrico Crippa, tristellato chef del Piazza Duomo di Alba, che propone il riso rosa e gamberi e la torta di ricotta e Dennis Panzeri, chef dell’Osteria La Piola, con la sua insalata di cereali e legumi.

Questi gli altri volumi della collana In cucina con Slow Food presto in libreria: A tavola con le erbe spontanee, Ricette di Sardegna, Il pesce a tavola, Ricette per la pausa pranzo, Ricette di Piemonte, A tavola senza sprechi.

Già in libreria: Bambini a tavola, A tavola senza glutine, Ricette vegetariane di stagione, Ricette di Puglia, Ricette di Sicilia, Ricette dell’Alto Adige.

Titolo: A Tavola con i cereali
Collana: In cucina con Slow Food
Pagine: 128
Prezzo: 9,90 Euro