L’orto del contadino al Km 0, al sud più sud d’Italia

L’Italia è una pese meraviglioso e insolito, nasconde luoghi unici e straordinari. Uno di questi è Porto Palo in Sicilia, rappresenta il punto più a Sud di’Italia, ma non ha solo questo primato, oltre alle magnifiche spiagge e panorami coloratissimi è il punto di incontro tra due mari molto diversi tra loro. Nel punto esatto in cui si trova l’isola delle Correnti, come dice il nome stesso, si incontrano le correnti del mar Ionio calmo e tranquillo e quello del mar Mediterraneo più turbolento.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Isola delle Correnti, dove si incontrano il Mar Ionio e il Mar mediterraneo

Sono arrivato qui per il tramonto, la differenza delle due “correnti” è evidente, la spiaggia bagnata dal mar Mediterraneo più mosso e ventilato ha colori più accesi, c’e’ chi fa surf, chi sorseggia un aperitivo, l’altra spiaggia lato mar Ionio ha colori più tenui, meno colpita dal sole al tramonto, trasmette maggiore calma e tranquillità. Una esperienza unica da provare almeno una volta nella vita.

I Sapori dell’orto, dove pranzare a 5 euro a Porto Palo

Dopo le foto di rito, decido di cenare presso I Sapori dell’orto che ho incontrato sul tragitto all’arrivo. Mi ha catturato subito, si trova all’interno di un campo agricolo aperto al pubblico. La parte posteriore è coltivata, mentre quella anteriore poco prima dell’ingresso presenta un’ampia tettoia utilizzata per la vendita al dettaglio di frutta e ortaggi, una quantità infinita di meloni di ogni tipo, la restante parte occupata da tavoli e sedie per almeno una cinquantina di persone. Un ambiente rustico ma ospitale nello stesso istante. Ci fermiamo in auto facilmente all’interno del campo agricolo, spazio riservato al parcheggio, poco prima dell’area ristoro infatti c’e’ un largo spazio riservato alle auto, moto e anche camper, davvero molto comodo.

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
L’orto a km zero

L’ambiente è accogliente, insolito, rustico, da un lato i prodotti raccolti e venduti al dettaglio, seguito dall’esposizione dei prodotti sott’olio, latticini, formaggi, affettati, in breve una vastità di soluzioni per tutti i palati.

La richiesta maggiore è l’anguria, magistralmente tagliata dal proprietario con un ritmo costante a pezzi facilmente gestibili serviti ognuno rigorosamente su un vassoio in alluminio. Non dovete preoccuparvi del servizio, vi basterà riportare i vassoi al punto di ritiro e servirvi di una delle tante fontane posizionate lungo il perimetro per lavarsi le mani e in tempo di covid anche per sanificarvi.

L’ambiente è assolutamente fresco e ben coperto, ventilato anche nei giorni più caldi e all’ora di pranzo, quando il sole siciliano diventa asfissiante. I posti a sedere sono semplici ma confortevoli, tavoli e sedie in plastica, il servizio è self-service.

Un ambiente ospitale, semplice e soprattutto fresco

Una piccola curiosità, sotto alla tettoia troverete appese alcune buste trasparenti riempite d’acqua. Vi svelo il motivo per cui sono lì, vi ricordo che vi trovate in una terreno con frutta, ortaggi, quindi profumi, zucchero, ambiente preferito da mosche, api e vespe. Queste buste di plastica trasparenti muovendosi con il vento creano forti riflessi di luce con l’acqua presente, hanno quindi lo scopo di tenere lontane ogni insetto. Non ho la certezza che siano davvero utili, ma effettivamente io ho cenato senza avere alcun fastidio.

I piatti preparati dal contadino

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Dove si incontrano il Mar Ionio e il Mar mediterraneo

Io scelto un piatto di affetti misti della casa. Lascio fare alla signora, non pongo alcun limite. Ed ecco il piatto che mi viene preparato al costo di 5 euro, acqua compresa.

Pomodori secchi, melanzane sott’olio, olive, pomodori trifolati, peperoni, carciofi sott’olio.

Un piatto più che abbondante, con la giusta dose di piccante, quanto basta per poter assaporare tutti i gusti.

Prima di andare via non poteva mancare l’anguria tagliata a spicchi, solo un assaggio nel mio caso, dovendo riprendere il viaggio, ma vi consiglio soprattutto a pranzo di provarla, una vera delizia servita con molta originalità.

I Sapori dell’orto – Isola delle Correnti in breve:

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Impostare sul navigatore: Via Guardiana Contrada, Portopalo di capo Passero (SR)
Coordinate: 36°39’26.4″N 15°04’43.5″E
Mappa Google: https://goo.gl/maps/u6YScXq7Fg3t95yH9
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Aperto post lockdown covid-19. Ho aggiunto questo simbolo nelle mie descrizioni perché alcuni locali non hanno riaperto dopo l’emergenza covid, pertanto ritengo giusto segnalare.
Automobile
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Si parcheggia all’interno della tenuta, spazio in abbondanza, sia per auto che per camper. Parcheggio gratuito
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Si trova facilmente posto all’interno della tenuta.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Accetta solo pagamenti in contanti, considerando il costo molto basso giustifico questa scelta saggia viste le commissioni trattenute dalle banche.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Non c’e’ un WIFI
La connessione 4G è buona anche se non ottima per tutti i gestori.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Solo nel periodo invernale è chiuso, ma è sempre aperto fin dalla mattina con la vendita dei prodotti agroalimentari fino a tardi con tavola calda.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Ambiente molto rustico, vi trovate all’interno della tenuta di un contadino, tavoli e sedie rigorosamente di plastica e la tettoia di copertura davvero molto semplice, ma efficace.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Si è possibile fumare, ma se si sospende per alcune ore si assaporano maggiormente i gusti.
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Gmail
Anche se l’ambiente è molto semplice è possibile parlare o scambiare informazioni sui viaggi con tranquillità e silenzio, soprattutto usando i tavoli più esterni.