Le ” mele del Trentino” hanno ottenuto il riconoscimento di nuova IGP italiana: entrerà concretamente in vigore a partire dal 20 Luglio 2020. La produzione è limitata alla provincia di Trento. 

Il 20 Luglio è entrati in vigore il provvedimento che la Commissione Europea ha pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’ Unione Europea , dando il via libera all’ iscrizione della nuova IGP nel registro Europeo delle denominazioni di origine e indicazioni geografiche protette ( DOP e IGP) e delle specialità tradizionali garantite ( STG) contro le imitazioni e i falsi. 

L’esecutivo UE ha riconosciuto che il legame che tiene insieme le ” Mele del Trentino IGP” e la zona geografica di produzione ” è basata sulla reputazione, dove i consumatori ne apprezzano gli aspetti qualitativi e distintivi e ne riconoscono i prezzi maggiori in sede di acquisto”. 

Il Trentino, è una delle Regioni Europee più importanti per la produzione di mele di qualità.

Tra le mele più coltivate in quest’area troviamo: 

Golden Delicious, Stark Delicious, Granny Smith, Royal Gala, Winesap, Fuji, ma anche Renetta e Canada. 

Vengono molto utilizzate anche in cucina per realizzare alcuni dolci tipici Regionali, dal classico Strüdel di mele per arrivare allo smern, una frittata dolce a base di mela, uova, farina, zucchero. 

Credo valga la pena di fare un’esperienza golosa con queste squisite mele , magari provando a sperimentare uno dei dolci citati. 

Auguro una buona Degustazione golosa a tutti i lettori .