Il programma invernale dello Sky Blu Restaurant dell’Aleph Rome Hotel

La stagione fredda è arrivata, e con essa compaiono sulle nostre tavole ingredienti nuovi e nuovi sapori.

L’Aleph Rome Hotel, elegante proprietà nel cuore di Roma chiude la sua stagione dei Bites & Bar a bordo piscina sulla Sky Blu Terrace protesa sullo skyline della Città Eterna e sposta le esperienze gourmet all’interno, allo Sky Blu Restaurant.

L’Executive chef Carmine Buonanno presenta un programma gustoso, che va dal nuovo menu ad una serie di appuntamenti tematici da non perdere, declinati secondo la sua filosofia che si basa sull’unione tra tradizione e innovazione in un percorso di ricerca e innovazione. La prima affonda le sue radici nelle origini dello Chef e nella sua formazione mediterranea, mentre la seconda consiste nella costante ricerca di una nuova concezione dei piatti. Sapori intensi, abbinamenti moderni ma con lo sguardo sempre rivolto al territorio. Su questa falsariga, il menu invernale prevede l’arrivo di appetitose novità, come la “Variazione di coniglio con castagne e melograno”, “carpione di ricciola, pistacchio e gelee di sedano e cardamomo”, per gli antipasti, i “tortelli di genovese di manzo con salsa mozzarella e riduzione di aglianico” e il “pacchero di Gragnano con stracciatella e polvere di dragoncello concernenti i primi, “filetto di manzo come un saltimbocca alla romana” e “il baccala cavolfiori e lattuga di mare” per i secondi e per finire come dessert “il limone yuzu e tea matcha” o la “rivisitazione della ricotta e visciola” in un percorso tra i sapori della stagione, ricette tradizionali e abbinamenti inusuali.

Non solo, nell’arco della stagione fredda sono previsti alcuni menu speciali, omaggio agli ingredienti dell’inverno, con un menu a disposizione dei clienti per un periodo limitato. Il primo protagonista sarà il tartufo, di scena dal 16 al 21 novembre. Gli ospiti potranno liberamente comporre la loro cena ideale, scegliendo all’interno del menu permanente e del menu tematico la combinazione di piatti a loro più congeniale.

Infine, per i pomeriggi invernali e in linea con i trend più attuali il Tea Time all’Onyx Bar, per un momento di rilassato relax riscaldati da una tazza di buon tea accompagnato da bocconcini gourmet dolci e salati.

Una nuova stagione fatta di bellezza e bontà, per arricchire il soggiorno all’Aleph Rome Hotel di un’esperienza sensoriale intensa e gradevolissima, guidati dalle sapienti mani di Carmine Buonanno.

Carmine Buonanno ha una solida formazione nella ristorazione di qualità. Dopo aver visto nascere la sua passione per la cucina fin dall’adolescenza, si dedica totalmente ad essa, pinto dal desiderio di ricreare gesti e sapori antichi. Dopo le prime esperienze, Carmine approda al ristorante due stelle Michelin Don Alfonso nella cucina di Alfonso Iaccarino, dove scopre il perfetto equilibrio tra qualità ed estetica dei piatti. Dopo altre esperienze in ristoranti stellati diventa Executive Chef del Gran Melia Villa Agrippina di Roma. Arriva adesso nelle cucine dell’Aleph, portando l’amore per le materie prime e per quei sapori capaci di evocare antiche emozioni. La cucina di Carmine ha un’impostazione chiara e precisa: il focus è sulla cucina mediterranea, con forti influenze tradizionali romane. Non manca una sottile ma inconfondibile presenza delle suggestioni della sua città d’origine Benevento, con tutta la meraviglia dell’entroterra campano. Da una parte, dunque, troviamo le materie prime eccellenti del territorio e dall’altra ingredienti inconsueti che si sposano perfettamente con gli aromi mediterranei. Un menu stagionale, attento alla rotazione delle materie prime e una filosofia che mette in primo piano la salubrità del cibo.