Provato il Gazebo a Quarto (Napoli), menù fisso, qualità ottima, quantità finalmente adeguata senza sprechi, il tutto 25 euro a persona bevande, vino e dolce incluso!

Finalmente sono riuscito a provare il menù fisso de “Il Gazebo”, ne avevo sentito parlare bene, ma per ben due volte ho dovuto rinunciare. La prima volta perché senza prenotazione (nel fine settimana è obbligatoria e necessaria), la seconda volta prenotando online di notte, il sistema mi ha dato disponibilità pur essendo tutto pieno. Ad ogni modo devo dire che mi hanno avvisato subito su WhatsApp, sono stati molto corretti.

Partiamo dagli interni, come dice il nome stesso, il ristorante è cresciuto nel tempo, si è allegrato nei suoi spazi esterni, ecco perché il nome “il Gazebo”. Ci sono tre sale, una storica interna utilizzata in inverno soprattutto, e le sue due sale principali ben arredate circondante da vetrate, pertanto in estate è possibile chiuderle e utilizzare l’aria condizionata, in inverno invece gli ambienti sono riscaldati da stufe a pallet molto efficienti.

Il parcheggio esterno è molto ampio, non ci sono problemi, consiglio di far scendere persone anziane o comunque con problemi di disabilità prima di entrare nel parcheggio, in questo modo non ci sono gradini da fare.

Il menù fisso del Il Gazebo

La loro formula è semplice, il menù fisso da 25 euro a persona, prevede tre portate di antipasti vari a persona, due primi, un secondo a scelta di pesce o carne, dolce o frutta e caffè e/o amaro, le bibite e vino sono comprese e servite in funzione del numero di persone. Per i bambini il menù è il classico, pasta, cotoletta e patatine.

Gli antipasti de Il gazebo

Gli antipasti vengono serviti già impiattati per persona, le tre portate sono composte a loro volta da tre o quattro antispasti per piatto, si va dagli affettati, alle verdure grigliate, fino ai fagioli, formaggi vari, trippa e cozze. Ovviamente ogni volta varia, ma i tempi con cui vengono serviti e la divisione per persona già fatta in cucina rende tutto più comodo e semplice.

Le quantità degli antipasti, così come tutte le altre portate, evitano sprechi. Capita spesso di trovare menù fissi con quantità enormi, dove poi alla fine il cibo viene buttato e nemmeno gustato. Qui vi alzerete sazi, arriverete alla fine pieni, ma senza strafare, si può gustare tutto.

I primi de Il gazebo

I primi sono due, anche in questo caso, uno di mare e uno di terra. Serviti con giusta distanza dagli antipasti e nelle giuste quantità. Tra una portata ed un altro i tempi sono sempre ben calcolati, non c’e’ alcuna corsa nel farvi alzare e far entrare altre persone. La loro logica è una giornata in famiglia, mediamente il tempo di permanenza è di diverse ore, ed è per questo che è molto frequentato da famiglie, è un punto di ritrovo assolutamente familiare.

Le quantità dei due primi sono adeguate, il giusto compromesso per non strafare, riempire e portare allo sfinimento i clienti. Nel mio caso un’ottima genovese, ben cotta, con la giusta quantità di cipolla e carne. L’altro primo un ottimo e ben cotto spaghetto con cozze e telline. Peccato per le cozze troppo cotte, hanno perso tutto il loro sapore.

I secondi de Il gazebo

Come dicevo qui al Gazebo il tempo scorre lento, sono passate già un paio di ore dagli antipasti, ma non vi accorgerete di nulla. Vi chiederanno per persona chi prende il secondo di pesce e chi di carne. Ottima scelta, anche qui giuste quantità sempre e ottime le cotture.

Ad ogni modo siete arrivati al secondo pieni, vi posso assicurare, dopo gli antipasti e i primi.

Il dolce e la frutta de Il gazebo

Il ultimo a scelta dolce o frutta. Nel mio caso macedonia e tiramisù. La macedonia viene servita in un elegante barattolino, ottima la qualità e la modalità con cui viene servita. Il Tiramisù è ottimo e nella giusta quantità.

Il caffè e amaro viene servito su richiesta, vi assicuro che l’amaro è necessario si arriva alla fine pieni.

L’acqua è calcolata una bottiglia per persona e viene servita a richiesta, anche il vino è compreso, un litro rosso e uno bianco, così come Cola Cola ecc… . Ad ogni modo le bevande sono ben calibrate rientrano sufficientemente nel menù da 25 euro è difficile andare negli extra.

Il personale è numeroso, li vedrete passare e servire tra i tavoli con disinvoltura, conoscono bene i tempi e le modalità per servire, sono assolutamente cordiali e se c’e’ qualche sbavatura (forchette, un piatto che manca), sono pronti nel risolvere.

In conclusione una piacevole scoperta “Il Gazebo”, un luogo dove trascorrere mediamente 4 ore in famiglia, pranzando come a casa propria in compagnia.

IL GAZEBO IN BREVE:

Dove si trova:Indirizzo: Via S. Nullo, 15, 80010 Quarto, (Napoli)

Facebook: https://www.facebook.com/gazeboufficiale
Instagram: https://www.instagram.com/ilgazebotrattoriapizzeria
Telefoni: 081.8061104 – 333 541 8322 (Anche WhatsApp)

Google Maps: https://g.page/gazeboufficiale
Covid-19:Aperti e idonei per le contromisure covid
Parcheggio Auto:Si trova all’interno di un’area privata molto grande. Posto auto gratuito molto spazioso. Non ci sono problemi ne in estate, ne in inverno.
Parcheggio moto:Come per le auto, nessun tipo di problema, parcheggio gratuito all’interno.
Pagamenti:Possibile in contanti e POS.
WIFI:Non è necessaria, la rete 4G/5G è ben supportata, il segnale è molto forte.
Costo:Il costo è assolutamente competitivo considerando l’elevata qualità dei prodotti utilizzati
Fumatori:Solo all’aperto
Spazi e Accessibilità:Molto semplice, ma allo stesso tempo accogliente. Comodo per famiglie e bambini all’esterno ci sono giochi per i più piccoli. Per le persone anziane o che hanno problemi nella deambulazione non ci sono particolari barriere architettoniche.

Nato a Napoli informatico dall'età di 9 anni, nel 1998 scopre il mondo internet, si appassiona al web e ai motori di ricerca, sviluppa in SOAP, WSDL per i BlackBerry e per il nascente DTT (Digitale Terrestre)....

Leave a comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.