Oggi scrivo eccezionalmente questo articolo perché voglio elogiare il mio territorio, la Valle Caudina, in quanto credo che ci siano tante piccole ma importanti realtà che meritano visibilità e fiducia in un momento di crisi economica come questo che specialmente nei paesi piccoli, come il mio, è molto sentito. Io e noi tutti della zona, infatti, conosciamo bene il valore delle nostre tradizioni, i sacrifici delle nostre famiglie e l’impegno e il coraggio di chi, giovane come me, ha scelto di non lasciare la propria terra ma investire, crescere e migliorarsi partendo proprio dalle proprie origini.
Nei giorni scorsi sono stata dai miei genitori e ho trovato il tempo, finalmente, di fare un salto dai fratelli Guarino. Li conosco da tempo e li seguo molto anche sui canali social ma ci tenevo a vedere personalmente la loro azienda e gustare qualche loro prodotto (a proposito, a breve troverete anche alcune ricette sul mio blog, Matematica in Cucina 😉 )
L’azienda che vi sto presentando è la Guarino Natural Garden che nasce a Montesarchio, un paese, vicinissimo al mio, della Valle Caudina alle pendici del Monte Taburno, un territorio da sempre caratterizzato da fertili terreni e, quindi, da una rigogliosa vegetazione con fitti castagneti e faggeti.
La Guarino Natural Garden è un’azienda a conduzione familiare di cui Agostino, uno dei quattro fratelli, è ora il titolare. L’azienda è dedita non solo alla coltivazione di fragole, frutta, ortaggi e grano bio ma anche alla loro trasformazione in produzioni come marmellate, confetture, pasta e farine, sott’oli, distillati, tutti a km0, a qualità controllata e da agricoltura tradizionale ecosostenibile. Tutto questo consente a grandi e piccini di seguire un’alimentazione sana ed equilibrata garantendo solo il meglio dell’agricoltura bio 100% Italiana. Infatti, i prodotti mantengono inalterate le loro proprietà nutritive e organolettiche ed inoltre, col loro inconfondibile gusto, raccontano tutto l’amore e la passione che i fratelli Guarino impiegano nel loro lavoro.

La Guarino Natural Garden è un’azienda a filiera cortissima che consente di seguire ogni singolo passaggio: dalla semina alla cura della pianta, dalla raccolta al confezionamento del prodotto.

 Per ultima, e non per importanza, vorrei menzionare anche un’altra recentissima scelta aziendale di Agostino e Stefano: la pasta di grano duro da varietà nazionali autoctone, come la Saragolla, coltivate in azienda e la cui semola biologica, ottenuta nell’antico e mitico mulino a pietra di Gasperino Mirra, viene poi mandata a Gragnano per la trasformazione finale.

Insomma, la grinta e l’innovazione non mancano a questi giovani imprenditori e, se vi capita di passare dalle mie parti, non esitate a fare un salto da loro perché non ve ne pentirete!