Cucinare con la birra: 5 modi per usare la bevanda al luppolo in cucina

Quando si parla di birra, la maggior parte delle persone pensa a un bel boccale ghiacciato da bere in compagnia degli amici. In realtà, la bevanda a base di luppolo permette di fare molto di più che semplicemente essere bevuta, arricchendo pietanze e ricette con gusti nuovi e decisi. Imparare come usare la birra in cucina può fare la differenza, permettendo di stupire amici e parenti a tavola.

In questo modo, anziché poter gustare un bicchiere di birra mentre si guarda una partita di calcio in TV, un film in streaming su Netflix o si legge un blog come Casinoble, è possibile anche mangiare dei piatti preparati con essa, scoprendo tutto un nuovo sapore.

5 ricette da cucinare con la birra

Esistono tantissime ricette da cucinare con la birra, tuttavia, qui abbiamo incluse cinque idee per antipasto, primo, secondo, contorno e dolce. I più temerari potrebbero pensare di preparare un intero pranzo o cena a base di birra, ma è importante ricordare di cambiare la tipologia di birra tra bionda, scura, a doppio malto e così via, per dare a ogni piatto un gusto unico ed evitare che ogni pietanza abbia delle note aromatiche simili.

1) Polpettine alla birra. Gli amanti della carne potrebbero apprezzare questa versione delle polpette tradizionali con l’aggiunta di una birra chiara o scura, a seconda dell’intensità e dell’aroma che si vuole ottenere. Alla preparazione tradizionale a base di pane raffermo, latte, uova, macinato, aglio, prezzemolo, sale e pepe è sufficiente usare la birra per sfumare al posto del vino per ottenere tutto un nuovo sapore.

2) Risotto alla birra. Il contenuto alcolico della birra può essere sfruttato anche per preparare un risotto. Una volta fatto tostare il riso in padella, può essere aggiunta birra e brodo per proseguire la cottura. Maggiore sarà la quantità di birra usata, più sarà intenso il sapore. Si consiglia di bilanciare il tutto con un brodo di pollo o vegetale. A seguito dell’uso della bevanda a base di luppolo, il riso potrebbe assumere un colore particolare, diverso da un risotto classico, conquistando anche l’occhio dei commensali.

3) Calamari fritti in pastella alla birra. Si tratta forse di uno dei modi più tradizionali per usare la birra in cucina, tuttavia, continua sempre a stupire. La preparazione di una buona pastella a base di birra può fare la differenza tra un fritto stellato e un fritto casalingo. La preparazione è estremamente semplice, dato che alla semplice pastella di acqua e farina basta sostituire la birra come elemento liquido. Si consiglia di accompagnare questa pastella con pesce o verdure. Ad esempio, i calamari si prestano particolarmente bene a essere fritti con una pastella alla birra, dato il loro sapore e la loro consistenza.

4) Carciofi alla birra. Coloro che vogliono realizzare un contorno un po’ fuori dagli schemi potrebbero optare per dei carciofi alla birra che sprigionano un gusto incredibile. Basta far bollire dei carciofi per dieci minuti e poi tuffarli in padella con olio, aglio, prezzemolo, sale e pepe, e sfumare con la birra, per ottenere un gusto completamente nuovo. Sono particolarmente indicati durante l’inverno.

5) Tiramisù alla birra. Infine, i più golosi potrebbero voler optare per una versione del tiramisù completamente nuova. Oltre al caffè, infatti, i savoiardi possono essere inzuppati direttamente nella birra, preferibilmente scura. È possibile mischiare birra e caffè, o sostituire completamente quest’ultimo. Il gusto è decisamente più forte, tuttavia, le note alcoliche si sposano bene con la crema al mascarpone. Un modo semplice per trasformare una ricetta tradizionale in qualcosa di nuovo.

Ricapitolando, queste sono cinque idee per cucinare con la birra in modo da sorprendere parenti e amici a tavola.