Partita di calcio in televisione, divano e lattina di birra ghiacciata. Per molti questo è un tris imbattibile e perfetto. Nonostante ciò, gli stessi concorderanno sul fatto che quella birra in lattina è decisamente meno gustosa e soddisfacente se paragonata a un boccale in un bar o pub qualsiasi.

Lo dicono tutti: la birra alla spina del bar è sempre meglio che a casa, perché mica si può avere un bar dentro casa! In realtà, basta molto meno per riuscire a trasportare le sensazioni offerte da un boccale ghiacciato al bar direttamente a casa. La soluzione si chiama spillatore per birra domestico, come quelli offerti su https://www.spillatore-per-birra.it/.

Ma perché la birra alla spina è meglio se paragonata a bottiglia e lattina? La questione è meno complicata di quella che sembra. La bevanda a base di luppolo presenta delle proprietà organolettiche che devono essere conservate. Le aziende di produzione fanno il loro meglio per fornire un prodotto con delle caratteristiche ben precise, tuttavia stoccaggio e conservazione possono alterare le proprietà e il gusto finale.

Tutto si basa su temperatura ed esposizione alla luce. Repentine variazioni di uno di questi fattori può compromettere il risultato finale. E qui si comprende perché la birra alla spina conservata in dei fusti specifici e versata tramite spillatore sia superiore. Rimane in un ambiente controllato a temperatura costante, senza possibilità di alterazioni, se non per guasti del sistema.

Questo non è ottenibile con lattine e bottiglie. Nei migliori dei casi, sia lattine che bottiglie vengono conservate in un frigorifero. Questo elettrodomestico, per quanto efficiente in termini di mantenimento di temperatura e protezione dalla luce, espone il prodotto a delle variazioni, principalmente causate dall’apertura più o meno frequente durante il giorno dello sportello. 

Nel peggiore dei casi, invece, vengono tenute in degli scaffali a temperatura ambiente, esposte a maggiore caldo, freddo, luce o buio a seconda dell’orario del giorno e della stagione, con dei risultati non ottimali per molti tipi di birre.