Un’azienda agricola multifunzionale ed una fattoria didattica questo e molto altro è Il Giardino dell’Orco, che dalle sponde del Lago d’Averno entra nella rete di Affido Culturale – progetto nazionale selezionato da Con I Bambini a contrasto della povertà educativa minorile -, per avvicinare bambini e famiglie alla riscoperta di un senso autentico della natura e del naturale.

A pochi minuti dalla città di Napoli, nei bellissimi Campi Flegrei, poco distante dal rinomato castello di Baia, dagli scavi archeologici di Cuma e dall’ antro della Sibilla, Il Giardino dell’ Orco deriva il suo nome dalla famosa “mela annurca campana”. La “Mala Orcula” ovvero la “Mela dell’Orco” come Plinio il Vecchio la chiamava nel suo Naturalis Historia per la sua origine nell’area puteolana.

Azienda ortofrutticola che rispetta il calendario naturale delle piante, nel Giardino dell’Orco si curano le stesse utilizzando solo metodi naturali e le conoscenze che pervengono non solo dalla tradizione contadina ma anche dalla sperimentazione più moderna che si poggia sul rapporto sinergico tra uomo e natura.

Il Giardino dell’ Orco propone attività didattico-educative a scuole, gruppi e famiglie basandosi sui principi dell’outdoor education e sui diritti naturali dei bambini di Gianfranco Zavalloni.

Dal “diritto a sporcarsi”, giocando con la sabbia, la terra, le erbe, le foglie, l’acqua, i sassi e i rametti, al “diritto ad un buon inizio” mangiando cibi sani fin dalla nascita, bevendo acqua pulita e respirando aria pura.

Dal “diritto agli odori”, per imparare a percepire il gusto degli odori e a riconoscere i profumi offerti dalla natura, al “diritto al selvaggio” ovvero a costruire un rifugio-gioco nei boschetti, ad avere canneti in cui nascondersi, alberi su cui arrampicarsi.

Per le famiglie numerose sono le attività ideate e proposte dal Giardino dell’ Orco per sviluppare la manualità, i sensi e per conoscere i materiali, i prodotti e l’ecosistema naturale. I bambini e le famiglie saranno coinvolti in laboratori di conoscenza dal campo alla tavola, alla scoperta delle erbe.

Dal laboratorio di piccolo apicoltore per la conoscenza del mondo delle api a Io Gioco mammifero, attività e giochi di movimento e coproduzione che alimentano le capacità espressive e relazionali dei bambini attraverso attività nella natura, trascorrendo piacevoli giornate immersi nel verde ed in libertà.

Il Giardino dell’ Orco propone anche attività di campi estivi, agri-compleanni per festeggiare in campagna la propria festa con giochi di campagna o attività alla scoperta dell’agricoltura e della natura, agri pic-nic e tante altre attività di scoperta del territorio.

Per essere informati su tutte le attività dell’azienda esiste il sito www.ilgiardinodellorco.it  e anche la pagina facebook @ilgiardinodellorco.

Avatar photo

Alessia Acunzo

Mi chiamo Alessia Acunzo 29 anni, di Napoli. Studentessa laureata in Discipline dello spettacolo. Ogni giorno cerco di pormi un obbiettivo nuovo, anche semplice da raggiungere, così da essere stimolata....

Leave a comment

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.