Valentina Turchi, è di Salerno, dove si è laureata in Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio, e vive in Spagna da quasi 10 anni (8 anni a Madrid ed ora da quasi 2 a Barcellona). Ama viaggiare, la buona cucina, la fotografia e la musica degli anni ’80. Il suo blog è I Love Spagna

L’abbiamo intervistata: 

Valentina qual è la storia di I Love Spagna?

I love Spagna nasce dalla voglia di condividere la mia esperienza con altri italiani che stanno cercando di trasferirsi in Spagna, una scelta che non è così facile come sembra. Volevo essere un punto di riferimento e un appoggio per chi avesse preso questa decisione e fornire informazioni utili per rendere il trasferimento ed il processo di adattamento “un po’ meno duri”. Lasciare la famiglia, gli amici, la cultura italiana e rifarsi una vita può essere difficile, ed è per questo che ho deciso di creare I Love Spagna, una guida per gli italiani che amano la Spagna e sognano di venirci a vivere.

Ciao, come nasce la tua passione per la cucina? 

Da sempre sono un’amante della buona cucina. Ricordo quando passavo ore ed ore a guardare mia nonna come preparava i pranzi della domenica con amore e piano piano ho iniziato ad appassionarmi anch’io. Non mi definisco una grande cuoca per ora, ma amo mangiar bene e provare piatti nuovi e preparare il pranzo della domenica è diventato anche per me una tradizione ormai.

Tra Spagna ed Italia in cucina ci sono più similitudini o differenze? 

Direi entrambe le cose. La cucina spagnola non è estremamente elaborata, probabilmente molto meno di quella italiana. In Spagna non ci sono così tanti piatti tipici e riconosciuti all’estero come in Italia (a parte la paella), ma gli ingredienti sono simili a quelli che usiamo noi, affacciandosi comunque sul Mediterraneo. Ovviamente questo non significa che la cucina spagnola non sia buona, anzi!

Valentina come viene percepita la cucina italiana in Spagna? 

Gli spagnoli adorano la cucina italiana, ma spesso e volentieri credono che in Italia si mangi solo pasta e pizza. Chi è stato in Italia magari ha una visione un po’ più ampia della cucina italiana, ma la maggior parte degli spagnoli con cui ho avuto modo di parlare in questi anni non conosce ancora così bene la nostra cucina e ancora stenta a credere che non mettiamo l’ananas sulla pizza o la panna negli spaghetti alla carbonara!

Qual è il piatto italiano che riscontra più successo a Madrid? 

La pizza senza dubbio!!!

Quali sono i prodotti e i piatti che ti piacciono di più della cucina spagnola e che consiglieresti a tutti gli italiani di provare? 

In generale adoro la cucina spagnola e penso che anche qui si mangi molto bene. Ammetto che non sono una grande fan della paella, ma adoro alla follia il pulpo a la gallega (detto anche pulpo a feira) e la tortilla española, simile alla nostra frittata di patate. Consiglio anche di provare il salmorejo, una zuppa fredda a base di pomodoro, pane, aglio, olio, aceto e sale, servita con pezzetti di prosciutto crudo e uovo sodo.

Sei di Salerno, qual è il piatto che porti nel cuore? 

Gli spaghetti alle vongole! Non potrei vivere senza!

Nuovi progetti per il tuo blog? 

Mi piacerebbe aggiungere una sezione dedicata alla cucina spagnola con ricette, foto e consigli basati sulla mia esperienza.

            
Qual è il tuo sogno nel cassetto?

Viaggiare per un anno intero in giro per il mondo!