Walmart sceglie My Cooking Box

My Cooking Box è il primo meal kit 100% italiano a fare l’ingresso nella più grande catena al mondo di distribuzione organizzata.

My Cooking Box, l’azienda italiana che, per prima, ha intrapreso nel nostro paese il business del meal kit (una box con all’interno ricettario e tutti gli ingredienti nelle giuste dosi per cucinare un piatto italiano) entra in Walmart, la più grande catena al mondo della grande distribuzione organizzata.

Il successo e la grande richiesta di My Cooking Box, anche fuori dai confini nazionali, è certamente il riflesso di come sta evolvendo il mercato del meal kit. A livello mondiale, il valore del comparto si aggira intorno ai 15 miliardi di dollari, mentre nel 2030 il previsionale di crescita arriverà a toccare i 64,46 miliardi. Ad oggi la quota di mercato maggiore è costituita dal 45% da Stati Uniti e Germania: sono infatti gli Usa, la Germania e il Regno Unito a spingere il mercato globale, mentre in Europa è certamente l’area Dach a farla da padrone. L’America e la Germania rappresentano, di fatto, i mercati di maggior interesse da parte di My Cooking Box che dopo il suo recente e positivo ingresso nel mercato Dach oggi fa ufficialmente ingresso nel più importante retailer al mondo.

Per la grande distribuzione organizzata, My Cooking Box ha studiato e realizzato una linea di prodotti specifica che poggia le sue basi sulla qualità indiscutibile degli ingredienti 100% italiani e che si differenzia, rispetto alla linea più classica di Box già presenti a catalogo, per ricette più veloci, smart e tempi di preparazione inferiori ai 15 minuti.

Chiara Rota, Ceo e fondatrice di My Cooking Box, dichiara: «Fin dall’inizio del progetto l’obiettivo era quello di arrivare in America e il fatto di entrarci con la più grande catena americana è per me motivo d’orgoglio. Siamo strategicamente orientati a continuare con una impostazione di business omnicanale, affiancando sempre la vendita offline alla presenza online.».

Conclude Ivo Petroff, senior category manager di Walmart Canada: «Con My Cooking Box, Walmart offrirà ai nostri clienti un modo stimolante e innovativo di cucinare, grazie all’incontro perfetto tra l’eccellenza gastronomica italiana, un adeguato rapporto qualità-prezzo e un approccio giovane e contemporaneo di preparare e consumare le ricette. Siamo orgogliosi che questo avvenga coast to coast proprio nei nostri negozi a partire dal mese di settembre».

My Cooking Box è una realtà che opera nel mercato del «meal kit», con la sua proposta di box contenenti tutti gli ingredienti, condimenti inclusi, per preparare una tipicità regionale italiana o una particolare proposta gourmet per diverse occasioni di consumo. Nata come startup nel 2016, ha avuto fin da subito una crescita importante, complici le due campagne di crowdfunding, e gli aumenti di capitale unitamente all’ingresso di corporate e business angels. My Cooking Box ha sede a Milano, un centro produttivo a Gorle (Bg) e conta 30 collaboratori: una compagine composta principalmente da donne e guidata dalla fondatrice Chiara Rota. In pochissimi anni ha suscitato l’interesse da parte di grandi realtà alimentari come cameo, , , Ponti, Eataly, Mutti, Coca-Cola, Unilever e, con le quali ha creato delle box specifiche dedicate a diverse occasioni di consumo. Tantissime le partnership, anche con grandi brand dei settori Banca, Telefonica, Editoria.

Redazione Foodmakers

Account della redazione del web magazine Foodmakers. Per invio di comunicati stampa o segnalazione eventi scrivere a foodmakersit@gmail.com

Leave a comment

Rispondi Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.