farine per pizza vademecum

 Con la guida pratica di Molino sul Clitunno dedicata ai pizzaioli professionisti, anche per gli appassionati del home-made è più facile orientarsi nel complesso mondo delle farine e dei mix per pizza.

La PIZZA è una combinazione perfetta di molti elementi, un’alchimia quasi magica che molto dipende dall’esperienza e dalla creatività dei pizzaioli, ma anche dalla qualità delle materie prime, dalle caratteristiche delle farine, dalle tecniche di impasto, dai tempi di maturazione, dalle temperature e dai cicli di cottura.

Se è vero che l’eccellenza delle materie prime è la base da cui partire per realizzare pizze di qualità superiore è anche vero che ogni farina ha caratteristiche specifiche che devono essere conosciute e gestite correttamente per ottenere il meglio.

Da anni, Il mercato delle farine è in continua evoluzione. Per raggiungere standard di qualità sempre più elevati, gran parte dei professionisti del settore, chiedono ai Molini dei prodotti che li aiutino a ottenerli. Per questo, da qualche anno, sono nati i MIX PER PIZZA. Un Mix è fondamentalmente una miscela di varie tipologie di farine, ricavate da differenti tipologie di grano. La corretta miscelazione di questi elementi permette di ottenere risultati specifici più elevati rispetto a quelli derivanti dall’utilizzo di una farina bianca e, spesso, semplifica le varie fasi dell’impasto e della sua gestione.

Per ogni tipologia di pizza (tonda – pala – teglia), oltre ad una lunga serie di piccole variabili, dobbiamo considerare un paio di parametri di fondamentale importanza: la diversa durata della fase di lievitazione e la percentuale di idratazione che si desidera conferire all’impasto. Per semplificare la vita ai pizzaioli, Molino sul Clitunno ha realizzato tre mix di elevatissima qualità per realizzare pizze tonde, pizze in pala e pizze in teglia con impasti perfettamente bilanciati e risultati sempre eccellenti:

MIX PIZZA TONDA

Farina di media forza (W 270 – 300) per garantire comunque un elevato assorbimento d’acqua in fase di impasto ad alta resa in fase di cottura.

MIX PIZZA IN PALA

Farina di media forza (W 300 – 320) con presenza di grano duro per realizzare pizze in pala, leggere e croccanti, dal sapore inconfondibile.

MIX PIZZA IN TEGLIA

Farina di media forza (W 300 – 330) con presenza di soia, per garantire un maggior assorbimento d’acqua in fase d’impasto, per un prodotto finito altamente digeribile e irresistibilmente fragrante.

Un consumatore sempre più consapevole e attento al benessere in tavola, richiede tipologie di impasti specifici che puntano alla leggerezza, alla digeribilità, alla presenza di fibre e all’utilizzo di farine il più naturali possibili. Da qui l’esigenza di mettere a punto dei mix specifici che rispondessero alla nuove tendenze del mercato, come il MIX PIZZA CEREALI, il MIX PIZZA TIPO 1, il MIX RISO PIZZA e il nuovissimo ORO PURO PIZZA, completamente ottenuto da grani emiliani certificati.

Ovviamente, la gamma completa di Molino sul Clitunno prevede sopratutto FARINE PER PIZZA IN PUREZZA di altissima qualità, per consentire ai professionisti più esperti di trovare il prodotto ideale per ogni specifica esigenza.

CLICCA QUI

per scaricare la guida pratica di Molino sul Clitunno ed orientarti nel fantastico mondo delle

farine per pizza

WE LOVE PIZZA!

Leave a comment

Rispondi Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.