Navigando sul web abbiamo notato questa iniziativa molto interessante e abbiamo chiesto a Guido Perino di raccontarcela.

I difficili anni da cui proveniamo credo che, nella maggior parte dei casi, ci abbiano fatto riscoprire i valori più forti come quelli dedicati alla famiglia e all’amicizia e riscoprire i sapori che evocano ricordi e che provano a guarire l’anima riportandoci al dolce abbraccio dell’infanzia.

Il concetto di convivialità è da sempre alla base della nostra idea di ristorazione. Abbiamo deciso di espandere questo concetto nella “Cena dell’Amicizia” che avrà il suo primo appuntamento il 18 maggio  e che vorremmo poi ripetere mensilmente e anche eventualmente su richiesta. Ristorante Casa Amélie si trasformerà nella “casa” dello chef per una sera proponendo un unico tavolo conviviale per più commensali, per conoscersi, parlare e mangiare in allegria.

Presenteremo un menu a sorpresa fatto di piatti semplici e golosi. Alcuni saranno impiattati, altri arriveranno nella pentola e toccherà ai commensali metterli nel piatto. Il bon ton lascerà quindi spazio alla familiarità.
3 piatti, un dessert e 2 calici di vino a 50 euro a persona (acqua e coperto inclusi). 

BIO Guido Perino

Nato a Napoli nel 1982, spinto da un’enorme passione, Guido Perino ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo delle cucine professionali sin da quando era uno studente dell’Istituto Alberghiero, ereditando la passione del nonno già chef e ristoratore a Napoli negli anni Quaranta. 

Ha fatto esperienze lavorative importanti tra cui Le Colonne, il Grand Hotel Quisisana e l’Hotel Sheraton di Bologna. Ha esplorato le varie cucine regionali e nel 2013 è approdato a Torino come sous-chef del Ristorante Magorabin – monostellato Michelin- in cui è rimasto per quasi quattro anni. 
A novembre 2017 ha inaugurato a Torino il suo Ristorante Casa Amélie. Ad aprile 2018, dopo aver ricevuto importanti recensioni sin dalla sua apertura, Casa Amélie è stata scelta per il The Fork Restaurants Awards, il premio indetto da Identità Golose per dare risalto alle migliori nuove aperture italiane, classificandosi tra i primi dieci ristoranti più votati. Da ottobre 2018 il Ristorante è stato inserito ne Il Gatti Massobrio, in Alberghi e Ristoranti d’Italia di Touring Club, nei Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso e ne I Ristoranti e i Vini d’Italia de Le Guide de L’Espresso.

Antonio Savarese

Ingegnere gestionale, sono un Project Manager in Enel Italia nella funzione System Improvements. Da piu' di 15 anni svolgo attivita' come giornalista freelance e consulente di comunicazione per alcune...

Leave a comment

Rispondi Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.