ALFONSINO: A POCHI MESI DAL LANCIO DI PUD (‘PRENOTA UN DRIVER’)

L’UTILIZZO DEL SERVIZIO È IN CRESCITA

La pmi innovativa comunica i primi positivi dati relativi a PUD, “Prenota un Driver”, nuova funzionalità esclusiva lanciata a settembre 2022 per la digitalizzazione degli ordini telefonici.

Alfonsino S.p.A. (EGM: ALF), pmi innovativa afferente al settore food delivery e attiva nei piccoli e medi centri italiani, comunica l’andamento in termini di utilizzo di PUD,
acronimo di “Prenota un Driver”, funzionalità B2B lanciata in beta a luglio 2022 (cfr. comunicato stampa del 11luglio u.s.), e rilasciata ufficialmente a settembre dello stesso anno.
Nei primi tre mesi post-release, il servizio “Prenota un Driver” è stato attivato sull’intera linea di partner commerciali della società – costituita da oltre 1500 unità -, registrando una penetrazione di utilizzo prossima al 10%. La società attesta – in virtù delle percentuali di monitoraggio – la buona riuscita delle operazioni di
rilascio, con il numero di utilizzatori attivi in costante aumento.
“Prenota un Driver” è un servizio esclusivo per i partner commerciali della ristorazione – direttamente integrato nella relativa applicazione – che permette la digitalizzazione in piattaforma degli ordini telefonici ricevuti, mettendo a disposizione il corpo drivers da Alfonsino per effettuarne la consegna presso il cliente finale.
“Il servizio ‘Prenota un Driver’ presenta, in questo primo trimestre di vita, un positivo registro di crescita, con il numero di fruitori in progressivo e continuo aumento” – afferma Carmine Iodice, CEO di Alfonsino – “la nuova funzionalità è stata particolarmente apprezzata dai nostri partner, lasciando ben sperare in un interessante ulteriore
incremento della penetrazione di utilizzo sul medio-lungo termine.”

Redazione Foodmakers

Account della redazione del web magazine Foodmakers. Per invio di comunicati stampa o segnalazione eventi scrivere a foodmakersit@gmail.com

Leave a comment

Rispondi Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.