Il pomodoro giallo è sicuramente un ‘trend food’. Il pomodoro, in una variante dal colore giallo oltre a destare curiosità  è  privo di acidità e ricco di vitamine e antiossidanti.

I primi pomodori conosciuti dagli europei erano con tutta probabilità pomodori gialli, di colore giallo-giallo dorato. L’attuale nome italiano deriva appunto dal colore dei frutti delle prime varietà coltivate che non era quasi di sicuro rosso, ma giallo oro. Altro nome antico dato a questo frutto fu «pomo d’amore». Poi, con il tempo, si sono affermati tipi e varietà rossi, che sono diventati prevalenti rispetto a quelli gialli.

Pubblichiamo una ricetta speciale della Foodblogger che abbiamo da poco intervistato

https://www.foodmakers.it/la-passione-prima-di-tutto-e-il-segreto-della-foodblogger-felicia-sangermano/

Spaghetti al pomodoro giallo, colatura di alici e capperi, una ricetta semplice ma piena di sapore

 

Ingredienti

  • 400g Spaghetti Monograno Felicetti “Il Valentino”
  • Pomodori datternini gialli 300g
  • olio EVO
  • uno spicchio d’aglio
  • peperoncino
  • 2 cucchiai di colatura di alici
  • capperi interi o in polvere
  • basilico

Procedimento

  1. In una larga padella mettiamo un bel giro d’olio, uno spicchio d’aglio schiacciato e il peperoncino (io tanto), scaldiamo un pò senza far friggere
  2. Aggiungiamo i pomodori e basilico come se piovesse. Lasciamo cuocere a fuoco basso
  3. Intanto cuociamo gli spaghetti in acqua salata. La tiriamo su molto al dente e finiamo la cottura direttamente nel sugo preparato
  4. Spegniamo il fuoco, aggiungiamo la colatura di alici e ancora basilico. Mescoliamo bene
  5. Impiattiamo e cospargiamo con la polvere di capperi. (se usate capperi interi aggiungeteli durante la preparazione del sugo)