Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP/ INSERBO

AZIENDA INSERBO

Oggi parliamo dell’azienda ​INSERBO ​che ​riporta in tavola il sapore delle conserve di pomodoro fatte in casa, come una volta, perché la lavorazione artigianale del pomodoro, tradizione del territorio campano, è un rito di famiglia.

L’eccellenza del pomodoro coltivato nei terreni del salernitano e del napoletano è, da sempre, una protagonista assoluta della cucina italiana e​d​ offre varietà profumate e di pregio, apprezzate per il loro sapore verace.

Un elemento irrinunciabile nei piatti del Bel Paese ed ancor di più per la tradizione familiare campana, lo testimonia l’usanza antica, sopravvissuta fino a tempi recenti, di riunirsi tra famiglie nei vicoli, nei portoni vecchi e nei rioni, per realizzare insieme vasetti e bottiglie da conservare in dispensa nel resto dell’anno. INSERBO nasce per non perdere questa buona abitudine, con l’obiettivo di preparare prodotti sempre genuini e caserecci.

Forte di una ricca eredità territoriale, propone la sua visione nuova ed esclusiva, all’insegna dell’autenticità, della tipicità e dei vantaggi del vetro come metodo di conservazione.

INSERBO BIO

La ricetta Inserbo valorizza le piantagioni locali: il pomodoro San Marzano DOP dell’agro-sarnese nocerino, il pomodorino di Corbara dai Monti Lattari ed il pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP dai terreni del vulcano. Senza dimenticare, poi, la produzione BIO: massima espressione di genuinità e bontà, viene conservata in vetro e ottenuta utilizzando esclusivamente materie prime provenienti da coltivazioni biologiche.

Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP 

Il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP è uno dei prodotti più antichi e tipici dell’agricoltura campana. Grazie all’elevata consistenza della buccia, la forza di attaccatura al peduncolo e l’alta concentrazione di zuccheri che lo rendono un prodotto a lunga conservazione durante la quale nessuna delle sue qualità organolettiche subisce alterazioni.

Origini del pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP: o’ spongillo

Uno dei prodotti più antichi e tipici dell’agricoltura campana, rappresentato anche in scene del presepe partenopeo.

P​resepe ​di ​Napoli​: venditori di pomodori 
Scena del tradizionale presepe napoletano

Questo particolare e gustoso pomodorino (chiamato anche “spongillo” per il pizzo che presenta alla sua estremità) viene venduto fresco, appena raccolto, nella tipica forma a grappolo ed appeso con fili di spago a pareti o soffitti, prendendo, in questo modo, il nome di piennolo (pendolo). Il pomodorino vesuviano è apprezzato, però, anche come conserva in vetro, secondo un’antica ricetta familiare dell’area, denominata “a pacchetelle”, anch’essa contemplata nel disciplinare di produzione della DOP.

INSERBO ed il Restyling

Forte di una ricca eredità territoriale. INSERBO propone la sua visione nuova ed esclusiva, all’insegna dell’autenticità, della tipicità e dei vantaggi del vetro come metodo di conservazione. Nel 1983 nasce la Conserve Manfuso, azienda di famiglia. Ad agosto dello stesso anno, in un piccolo stabilimento a Sant’Antonio Abate, ha inizio la prima campagna del pomodoro. Nel 2003. nel mese di agosto. comincia una piccola produzione di pomodoro conservato in vetro, da cui vengono ricavati 536 vasetti di pomodori pelati e 970 vasetti di filetti di pomodori. Nel 2007 il mercato si espande, con la prima esportazione e la vendita in Brasile, 7200 vasetti di pomodori pelati, 6000 vasetti di filetti di pomodori e 7200 di pomodoro pelato da Agricoltura Biologica. Nel 2009 prende vita il nuovo marchio INSERBO. Il 2010 è l’anno del restyling: nuova veste grafica, nuovo formato dei vasetti, la rivisitazione di una genuinità antica e tradizionale come il territorio.
Dal 2012 al 2015 la gamma dei prodotti si arricchisce della lavorazione dei Pomodorini di Corbara, vengono introdotti i nuovi prodotti biologici al naturale, Pomodori pelati e Filetti di pomodori senza aggiunta di succo né acqua e un’altra celebre eccellenza campana: il pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP. Nel 2015 il catalogo INSERBO si arricchisce di un nuovo prodotto in questo anno inizia anche la produzione e trasformazione del Pomodorino Giallo, in tutte le sue forme al naturale in acqua e sale oppure Schiacciato.

www.inserbo.it

+39 081 192 575 37
info@inserbo.it
SS18 (AREA PIP) Trav. Taverna Vecchia 2, 84012 Angri, SALERNO, ITALIA