Dopo le feste natalizie nelle nostre case abbondano i dolci che non si sono consumati durante le riunioni conviviali. Vi proponiamo dei consigli per conservarli al meglio, oppure per realizzare una dolce ricetta di riciclo.

Una volta aperto il panettone classico non deve essere messo in frigorifero, bensì bisogna riporlo in una scatola di latta insieme ad una mela. Con questo piccolo trucco l’impasto si conserverà ben umido e si otterranno delle fette soffici anche dopo diversi giorni. Per tagliare al meglio il panettone vi consigliamo di usare il coltello per il pane, ovvero a lama lunga e seghettata. Questo coltello vi permetterà di avere delle fette regolari e non sbriciolate.

Se invece abbiamo acquistato un panettone farcito con creme, glasse o cioccolato, si dovrà assolutamente conservare in un luogo fresco. In questo caso, prima di consumarlo, è l’ideale fargli riacquistare la sua fragranza ponendolo per qualche minuto vicino a una fonte di calore.

Panettone – Le nostre ricette per riciclarlo